Lapo Elkann paragone Conte a un «capitano in una di Champions League»

23/04/2020 di Enzo Boldi

«Uniti si vince». Dopo la sua valutazione, non solo lusinghiera, sull’operato del governo italiano nei confronti dell’Europa, Lapo Elkann ‘incoraggia’ Giuseppe Conte per la partita che si disputa oggi a Bruxelles con il Consiglio europeo straordinario in cui saranno valutate le misure economiche – quelle proposte dall’Eurogruppo – per la gestione della crisi economica e sanitaria da Coronavirus nel Vecchio Continente. L’imprenditore paragona questo incontro a una finale di Champions League in cui il presidente del Consiglio scenderà in campo con la fascia da capitano.

LEGGI ANCHE > Lapo Elkann: «Mio nonno sarebbe andato in Europa con un piano più caz*uto» | VIDEO

«Oggi è un giorno cruciale per l’Italia e noi Italiani siamo tutti con lei Presidente Giuseppe Conte – ha scritto Lapo Elkann sul proprio profilo Twitter –. Lei è il Nostro Capitano in questa finale di Champions League che deve vedere la Solidarietà Trionfare. Che la Forza, la Grinta e la Determinazione siano con lei. Uniti si vince». Un messaggio di unità di intenti in una giornata che rappresenta un vero e proprio crocevia per le sorti economiche del nostro Paese di fronte a questa emergenza sanitaria che ha avuto e sta avendo riflessi evidenti anche sull’economia.

Lapo Elkann e Giuseppe Conte capitano nella finale di Champions League

Un messaggio che arriva all’indomani delle aspre critiche mosse all’Esecutivo da parte dello stesso Lapo Elkann che, in collegamento con Agorà (Rai 3), aveva sottolineato come ci fossero stati molti errori nel piano di azione del governo nei confronti dell’Europa e che suo nonno, l’avvocato Gianni Agnelli, avrebbe preparato un piano molto più «caz*uto».

(foto di copertina: da profilo Twitter di Lapo Elkann)

Share this article