Lampedusa, sbarcano 90 migranti. Matteo Salvini: «Già al lavoro per rispedirli a casa loro»

di Gaia Mellone | 11/04/2019

Lampedusa, sbarcano 90 migranti. Matteo Salvini: «Già al lavoro per rispedirli a casa loro»
  • Un barcone con 90 persone a bordo è stato intercettato dalle motovedette di guardia Costiera e di Finanza italiane

  • I migranti sono stati fatti sbarcare a Lampedusa

  • Matteo Salvini: «Li rispediamo a casa, in Italia si entra rispettando le regole»

Un barcone con 90 migranti a bordo è stato intercettato dalle motovedette di Guardia Costiera e Guardia di Finanza mentre si dirigeva verso la costa siciliana. Le persone a bordo sono state spostate sulle due unità e poi portare a Lampedusa dove sono sbarcate. Immediato il commento di Matteo Salvini: «Li rispediamo subito a casa».

Lampedusa, sbarcano 90 migranti. Matteo Salvini: «Già al lavoro per rispedirli a casa loro»

L’operazione che non viene considerata di soccorso, si è svolta nel pomeriggio di giovedì 11 aprile, quando il barcone stava puntando alle coste siciliane. L’imbarcazione, che non era in difficoltà, è stata individuata quando già si trovava in acque italiane. Sono quindi intervenute due motovedette, una della Guardia di Finanza e una della Guardia Costiera, che hanno portato i migranti nel porto di Lampedusa. Immediato il commento del ministro dell’interno Matteo Salvini: «In Italia si entra rispettando le regole – scrive il vicepremier nel suo tweet – Siamo già al lavoro affinché i 90 clandestini arrivati a Lampedusa vengano rispediti a casa loro nelle prossime ore». Prima di rispedirli a casa però i migranti dovranno essere identificati. Ne verrà quindi stabilita la nazionalità e l’eventuale diritto di richiesta di asilo. Solo dopo il Viminale potrà “rispedirli a casa”.

https://twitter.com/matteosalvinimi/status/1116356225128644608?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1116356225128644608&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.ilmessaggero.it%2Fitalia%2Fmigranti_barcone_intercettato_portati_lampedusa-4423430.html

(credits immagine di copertina: archivio ANSA)