Internazionali di Tennis, follia Kyrgios: lancia una sedia in campo e viene squalificato | VIDEO

di Enzo Boldi | 16/05/2019

Kyrgios
  • Nick Kyrgios si è fatto squalificare dagli Internazionali di Tennis di Roma per un folle gesto

  • Protestando con l'arbitro, ha prima calciato una bottiglietta e poi lanciato in campo una sedia

  • Sconfitta a tavolino e squalifica. A qualificarsi per gli ottavi di finale è il giovane danese Casper Ruud

Un momento di pura follia, dovuta al nervosismo per una partita che non stava andando secondo le aspettative. Così, dopo un’accesa discussione con il giudice di gara, il tennista australiano Nick Kyrgios si è lasciato andare in una protesta plateale fatta di urla, insulti, calci alle bottigliette d’acqua a bordo campo e concluse con il lancio di una sedia sulla terra battuta del Foro Italico di Roma, dove si stanno disputando gli Internazionali di Tennis 2019. Un gesto che ha portato alla squalifica dell’australiano, numero 36 del mondo, e alla partita persa a tavolino.

Nel video che sta facendo il giro dei social, si vede Nick Kyrgios lamentarsi a distanza con il giudice di sedia per una decisione arbitrale secondo lui non corretta. Mentre si avvicina alla propria panchina, l’australiano mette in scena una vera e propria sceneggiata che culmina con il lancio della sedia all’interno del campo.

 

Nick Kyrgios lancia una sedia in campo e saluta gli Internazionali di Roma

Un gesto folle e troppo eclatante per non esser punito. Il direttore di gara, vista l’intemperanza incontrollabile di Kyrgios, ha deciso immediatamente di sospendere la partita, concedendo la vittoria a tavolino al giovane danese Casper Ruud, classe 1998, che si stava ben disimpegnando in quello che alla vigilia sembra essere un match proibitivo per lui. E invece, stava riuscendo a tener testa all’australiano che aveva vinto il primo set e perso il secondo solamente al tie-break.

La rimonta e il folle gesto da squalifica

Anche all’inizio del terzo e decisivo set, Nick Kyrgios è apparso in grandi difficoltà, con il giovane danese che si trovava in vantaggio per due game a uno nei suoi confronti. C’era tutto il tempo per rimontare e recuperare, ma l’australiano ha perso il senno e ha inscenato quella clamorosa protesta che lo ha portato alla squalifica. Ora Casper Ruud si ritrova agli ottavi di finale dove affronterà l’esperto Juan Martin Del Potro per conquistare un posto nella top8 degli Internazionali di Roma.

(foto di copertina da video condiviso si Twitter da Tutti Convocati)