Italvolley d’argento, ma i social network sono tutti per loro

di Redazione | 20/10/2018

Italvolley
  • L'Italia femminile di volley ha perso in finale contro la Serbia per 3-2

  • I social network hanno riservato alla squadra un vero e proprio tripudio

  • Paola Egonu, stella della nazionale, ha concluso la finale con 33 punti

L’Italvolley femminile ha perso la finale dei mondiali in Giappone per 3-2 contro la Serbia. La partita è stata combattuta fino alla fine ma a spuntarla al tie break è stata la formazione balcanica.

LEGGI ANCHE > Il Comune di Roma pubblica il nome di una bambina di origine africana

Italvolley, impresa mondiale nonostante l’argento

La finale è stata seguita da (quasi) tutto il popolo della rete che, lontano dal Giappone, ha dedicato un vero e proprio tributo alle cosiddette “ragazze terribili”.

L’impressione emersa è che Egonu&Co. abbiano messo tutto il loro impegno nella finale ma alla fine la superiorità della Serbia è emersa al quinto set.

Il vignettista del manifesto Mauro Biani ha dedicato una vignetta alla squadra.

Lia Capizzi, giornalista di Sky Sport, ha voluto spostare l’attenzione sull’umiltà di Paola Egonu: “Paola Egonu – che continua a scaraventare meteoriti contro le avversarie – quando sbaglia una battuta si preoccupa di chiedere subito scusa alle sue compagne. La definizione del senso di squadra. Noi siamo l’Italia 🇮🇹 #ItaliaSerbia”

Italvolley, il commento di Salvini durante il Consiglio dei ministri

Anche il ministro dell’Interno ha voluto commentare su Facebook la prestazione delle azzurre: “Brave ragazze, stima, orgoglio e applausi!

(Foto credits: Twitter)

TAG: Italvolley