L’inseguimento del sottomarino da parte della Us Guard Coast

di Gaia Mellone | 12/07/2019

  • Le scene del blitz della guardia costiera statunitense sembrano prese da un film

  • Dopo aver inseguito un sottomarino, il militare della Cutter Munro ci salta sopra

  • All'interno recuperati 7 chili di cocaina

È diventato virale il video pubblicato dalla Us Guard Coast dell’inseguimento di un sottomarino al largo della costa. Dopo un inseguimento, i militari decidono di passare all’azione saltando sopra al sottomarino prima che si inabissi.

L’inseguimento del sottomarino da parte della Us Guard Coast

Sembrano scene prese da un film, ma è tutto vero. Il blitz è avvenuto in acque internazionali, nella parte orientale dell’Oceano Pacifico lo scorso  18 giugno scorso. La us Guard Coast ha cominciato ad inseguire un semi-sottomarino, con il sospetto che stesse trasportando della droga da introdurre illegalmente nel paese. Dopo averlo affiancato, un uomo dell’equipaggio intima in spagnolo al sottomarino di fermarsi. “ferma la barca” continua ad urlare, ma il sottomarino continua la sua fuga dall’equipaggio Cutter Munro. A quel punto i militari della Guardia Costiera Statunitense sono passati all’azione. Dopo che la loro motovedetta si è avvicinata abbastanza, alcuni militari sono letteralmente saltati sul sottomarino, prima che questo si inabissasse. Prendendo a pugni il portello un militare alla fine è riuscito a far uscire allo scoperto un uomo che ha alzato le braccia in segno di resa. All’interno del mezzo sono stati trovati diversi 7 chili di cocaina. Negli ultimi due mesi la maxi operazione condotta dalla Guardia costiera americana, che ha intercettato più di 14 imbarcazioni, ha portato al sequestro di 18 tonnellate di droga tra cocaina e marijuana, per un valore che supera i 569milioni di dollari, secondo quanto riportato dalla Cnn.

(Credits immagine di copertina: fermo immagine video Twitter U.S. Coast Guard@USCG)