I brutti commenti sul vestito da uomo di Imma Battaglia: «Vorrebbe essere uno sposo, ma non lo è»

di Gianmichele Laino | 22/05/2019

Imma Battaglia
  • Imma Battaglia ha sposato Eva Grimaldi

  • Enzo Miccio ha pubblicato su Instagram la foto dei loro vestiti

  • Si è scatenata una pioggia di commenti negativi sullo smoking di Imma

Una pagina bruttissima di odio gratuito e pregiudizio mai sopito. Vi abbiamo assistito leggendo i commenti alla fotografia pubblicata da Enzo Miccio su Instagram a proposito della cerimonia nuziale tra Eva Grimaldi e Imma Battaglia. Le due si sono sposate il 19 maggio scorso e lo hanno fatto con una cerimonia in grande stile, come accade spesso in questi casi. Per questo hanno contattato il guru della moda Enzo Miccio che ha scelto uno smoking blu per Imma Battaglia e un vestito lungo rosa confetto con strascico per la stessa Eva Grimaldi.

LEGGI ANCHE > «Perchè ho baciato Eva Grimaldi all’Isola dei Famosi»

Imma Battaglia, i brutti commenti sul suo vestito maschile

Poi, Miccio ha pubblicato la fotografia su Facebook, non soltanto per promuovere la propria attività di stilista, ma anche per fare i complimenti alle due donne che si sono unite in matrimonio: «Organizzare l’unione di Eva Grimaldi e Imma Battaglia, creare i loro abiti, essere con loro in quel giorno è stato davvero meraviglioso. Grazie ragazze per avermi scelto».

I commenti sessisti su Imma Battaglia

Fin qui, tutto bene. Peccato che poi sono arrivati i commenti. Ed è stata una vera e propria pioggia di flame, ovvero di insulti gratuiti nei confronti di Imma Battaglia. A molti non è andato giù il fatto che Enzo Miccio abbia scelto per lei un vestito da uomo. «Praticamente un legame etero, stavo dicendo la stessa cosa quando ho visto le foto» – si legge in un commento; poi si parte con la fiera del luogo comune (spesso anche nelle varianti ‘non sono fascista, ma…’, ‘non sono razzista, ma…’, ecc): «Sono a favore dei diritti civili ma una donna travestita da uomo mi fa cagare»; per arrivare a: «Ormai viviamo in un era che non si capisce più nulla! La famiglia è composta da mamma e papà! E già ci sono problemi..».

Un campionario di insulti e di commenti in libertà. E in pochi a ricordare che ognuno può vestirsi come vuole, senza cliché e senza pregiudizi.