Ibrahimovic saluta Los Angeles: «Veni, vidi, vici». Ma negli Usa non ha vinto nulla

di Enzo Boldi | 14/11/2019

Ibrahimovic

Veni, vidi, non vici. Correggiamo la citazione scritta da Zlatan Ibrahimovic su tutti i suoi profili social nel messaggio di addio ai Los Angeles Galaxy, alla Major League Soccer e al calcio americano. Il campione svedese, con il suo solito modo di fare, ha deciso di dare l’annuncio della fine di questa sua esperienza andando un po’ oltre e utilizzando citazioni storiche che poco hanno a che vedere con la realtà fattuale del suo apporto, in termini di successo finale, alla squadra californiana con cui ha giocato nell’ultimo anno e mezzo.

LEGGI ANCHE > Fabio Capello contro Cr7: «Non dribbla da tre anni». Ma, ovviamente, non è così

Zero successi. Anzi, zero titoli. Nella sua esperienza americana, infatti, Zlatan Ibrahimovic ha vissuto il calcio non tanto come gioco di squadra, ma solamente da un punto di vista egoistico. E il post con cui ha annunciato l’addio a Los Angeles (almeno dal punto di vista professionale) è la conferma di tutto ciò.

Ibrahimovic saluta Los Angeles a modo suo

«I came, I saw, I conquered». Il corrispettivo anglosassone della frase latina che Giulio Cesare utilizzò (secondo la storia tramandata negli anni) dopo la vittoria a Zela contro l’esercito del Ponto (una regione che si trova nell’attuale Turchia). La realtà, però, racconta di un Ibra che ha spostato poco o nulla, se non un cospicuo quantitativo di dollari. Nella sua prima metà stagione, infatti, i Los Angels Galaxy si sono piazzati al settimo posto della Western Conference. Quest’anno, invece, sono stati immediatamente eliminati dai play-off nel derby contro i Los Angeles FC.

Il mercato italiano in fibrillazione

Nonostante gli ultimi insuccessi – conditi, però, da gol a profusione – il suo nome fa scattare morbose tentazioni in molti club europei. A seguire con attenzione la vicenda ci sono anche club italiani. In origine si era parlato del Bologna di Mihajlovic, poi del Milan. Infine della Roma, anche per via di quella citazione di Giulio cesare che ha acceso le fantasie dei tifosi. Qualora dovesse optare per la capitale, ci aspettiamo già il suo messaggio di addio: «ora tornate a vedere i leoni al Colosseo».

(foto di copertina: da profilo Twitter di Zlatan Ibrahimovic)