Harry Potter batte Camilleri negli ascolti tv

di Thomas Cardinali | 24/03/2020

La magia colpisce ancora una volta ed Harry Potter riesce in un’impresa che sembrava impossibile alla vigilia, ovvero battere negli ascolti tv  La Concessione del Telefono di Andrea Camilleri in onda su Rai 1. Anche la scorsa settimana il martedì il secondo capitolo “La Camera dei Segreti” aveva vinto, ma il successo contro un film in prima tv tratto da un romanzo del grande drammaturgo siciliano è di tutt’altra portata.  La concessione del telefono – C’era una volta a Vigata ha raggiunto il 15,03% e 4,12 milioni di spettatori, una sconfitta su tutta la linea rispetto ad Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban che vince con 4.412.000 spettatori sia per teste che per share (16.3%).

La vittoria di Harry Potter certifica ancora una volta che proporre in prima serata film per tutta la famiglia faccia letteralmente schizzare alle stelle gli ascolti tv e potrebbe cambiare la programmazione delle prossime settimane per la Rai, che rischia di continuare la doppia sconfitta settimanale visto che per altre due tornare ci sarà un doppio appuntamento con il maghetto. Risultato straordinario anche rapportato a quello de La Vita è una Cosa Meravigliosa capace di totalizzare 2.617.000 spettatori (10%), mentre su Rai2 la replica di Stasera Tutto è Possibile ha segnato 1.162.000 spettatori (4.5%). Su Rai3 la replica di In Arte Mina ha divertito 1.656.000 spettatori (5.6%), e su Rete4 Stasera Italia Speciale ha totalizzato 1.179.000 spettatori con il 6% di share confermandosi il miglior programma d’informazione della serata.

Harry Potter emblema delle ottime scelte Mediaset

La programmazione di Mediaset attenta alle esigenze di tutti dunque continua a pagare e si aspetta una risposta da parte della Rai, magari già dalla prossima settimana. Il lunedì a salvare il primo canale dovrebbe arrivare il campione agli ascolti tv Il Commissario Montalbano con delle repliche, mentre da giovedì 26 molta attesa per la nuova serie DOC con Luca Argentero. L’unica certezza della tv italiana al momento è un maghetto che continua ad incantare nonostante sia uscito 20 anni fa, questo perché certe saghe sono davvero magiche.