Giorgia Meloni vuole «affondare la Sea Watch»

di Redazione | 26/06/2019

Giorgia Meloni
  • La Sea Watch ha deciso di forzare il blocco e di puntare verso Lampedusa

  • Giorgia Meloni ha chiesto che sia affondata

Giorgia Meloni non ha fatto mancare il suo commento alla vicenda della nave Sea Watch che, su indicazione della sua capitana Carola Rackete, ha deciso di forzare il blocco imposto dal governo italiano all’imbarcazione e ha deciso di puntare verso Lampedusa con i suoi 43 migranti a bordo, salvati dalle onde del Mediterraneo.

Giorgia Meloni e la Sea Watch che va affondata

La leader di Fratelli d’Italia ha pubblicato un video su Facebook e su Twitter, all’interno del quale ha cercato di chiarire alcuni punti dell’atteggiamento che il governo italiano secondo lei dovrebbe avere nei confronti della nave della ong. Giorgia Meloni ha parlato chiaramente dell’affondamento della Sea Watch.

Le parole nel video della leader di Fratelli d’Italia

«Viola i nostri confini, entra nelle acque territoriali italiane e lo fa non solo contro il parere del nostro governo, ma anche contro quello della Corte Europea di Strasburgo che ha stabilito che l’immigrazione non è un diritto degli esseri umani. Ora mi aspetto che il governo italiano faccia rispettare queste regole: la Sea Watch deve essere sequestrata, l’equipaggio deve essere arrestato, i migranti devono essere rimpatriati e la nave deve essere affondata».

Ovviamente, Giorgia Meloni ha fatto riferimento alla sentenza della Corte di Strasburgo arrivata nella giornata di ieri. Ma la Corte non ha usato il tono che Giorgia Meloni ha impiegato in questo suo video: lo Stato italiano, infatti, dovrebbe continuare a dare assistenza alle 43 persone a bordo della Sea Watch, ipotesi che non sembra essere presa in considerazione dalla leader di Fratelli d’Italia.