Quelli che stanno insultando Monica Cirinnà perché il fratello è stato arrestato

di Redazione | 07/07/2020

fratello Cirinnà

Non sono bastate le precisazioni degli inquirenti che hanno affermato la totale estraneità dei fatti per Monica Cirinnà, esponente del Partito Democratico. Decine di insulti sono stati recapitati alla senatrice dopo la notizia dell’arresto del fratello Claudio Cirinnà nell’ambito di un’operazione che ha colpito il clan Senese (clan legato alla criminalità organizzata) che ha visto in tutto 28 arresti nella Capitale.

LEGGI ANCHE > La bella risposta di Monica Cirinnà all’utente che le augurava un bel carcinoma polmonare che ti maciulli

Insulti a Monica Cirinnà per una notizia di cronaca sul fratello

A nulla è valsa nemmeno la precisazione della senatrice, che ha spiegato come la responsabilità penale sia personale e che quindi le colpe eventuali del fratello non possono ricadere sulla sua attività politica che, del resto, è sempre stata specchiata. Eppure, da qualche minuto, la senatrice ha dovuto far ricorso a tutta la sua pazienza per affrontare i diversi insulti che si sono accumulati tra i commenti ai suoi account Facebook e Twitter. 

«Apprendo con amarezza e dolore da notizie di agenzia che mio fratello sarebbe coinvolto in un’inchiesta giudiziaria – ha scritto Monica Cirinnà su Facebook -. So pochissimo della sua vita travagliata, benché abbia sempre cercato di aiutarlo a mettere sulla giusta via la propria esistenza. Per quanto mi riguarda considero la responsabilità penale personale, così come personale è il dolore che provo in questo momento. Chiedo pertanto che venga rispettato assieme all’intimità della mia famiglia».

Le argomentazioni di quelli che insultano Monica Cirinnà

Sono arrivati tanti commenti che hanno fatto ironia sul concetto di famiglia (con frasi davvero completamente fuori contesto) applicato a una senatrice che ha fatto coincidere una parte importante della sua esperienza politica con l’approvazione di una legge sulle unioni civili. Non solo, in tanti hanno affermato che affermazioni come questa sarebbero ipocrite: «Pensare che voi umani e democratici pdini – scrive un utente – fate invece ricadere, sui vostri avversari politici, le colpe di chiunque partecipi ai loro comizi o si professi di destra…figuriamoci se si trattasse di uno stretto parente».

Insomma, siamo alle solite. Mentre si cerca di esporre una propria argomentazione, arrivano gruppi organizzati a sommergere le parole tra gli insulti. Ad alcuni di questi, la senatrice ha anche risposto, affermando la possibilità di ricorrere alle vie legali.

Perché il fratello Cirinnà è stato arrestato

Claudio Cirinnà è stato coinvolto in un’inchiesta giudiziaria insieme ad altre 27 persone nella Capitale. Stando agli inquirenti, avrebbe aiutato il clan Senese a dirottare il capitale del clan ottenuto in seguito a illeciti verso altre attività legali. Alle persone arrestate è stata anche contestata l’aggravante del metodo mafioso. Tutte le accuse dovranno essere provate dalle indagini e, eventualmente, dal processo. Nel suo post, Monica Cirinnà ha fatto riferimento anche alla «vita travagliata» del fratello che nel 2015 venne coinvolto anche in un’altra inchiesta. Ovviamente, nulla che abbia mai interferito con la vita politica e la carriera della senatrice. Davvero incredibile che si sia costretti a precisare una cosa del genere per colpa dell’odio accecante diffuso sui social network.