Forchielli fraintende un articolo del Corriere e fa partire i commenti su «Boldrini premier»

di Redazione | 22/08/2019

Forchielli
  • Alberto Forchielli ha letto un articolo del Corriere della Sera

  • Lancia una sorta di contest per i commenti su Boldrini premier

  • Ma l'articolo dice l'esatto contrario di quanto Forchielli ammette nella premessa

Ci lamentiamo molto che spesso di quanto gli utenti dei social network siano molto distratti e superficiali nella lettura e nelle interpretazioni delle notizie. Tuttavia, questa mattina occorre rilevare come anche un magistrato, docente di Diritto e giornalista come Alberto Forchielli abbia commesso una leggerezza, commentando un articolo del Corriere della Sera di Tommaso Labate.

Forchielli fraintende completamente un articolo del Corriere della Sera

Nell’articolo, si evidenzia come potrebbero essere maturi i tempi per un premier donna. Il giornalista del Corriere ha fatto emergere il possibile nome di Marta Cartabia come primo presidente del Consiglio della storia della Repubblica. E nell’arrivare a questo nome, il giornalista si lascia andare a una riflessione: «Una donna…fuori dalle casacche di partito e senza una storia politica di parte, un identikit, quindi, che non assomiglia ai profili di Emma Bonino o di Laura Boldrini tanto per capirci. Un identikit che assomiglia e molto a quello di Marta Cartabia».

La richiesta di Forchielli ai suoi followers su Boldrini premier

Forchielli, tuttavia, fraintende clamorosamente la frase e pubblica questo tweet: «Corriere della Serva fa il nome della Boldrini come possibile PM del nuovo esecutivo PD-5S: sono senza parole e anche curioso di leggere i Vostri commenti, soprattutto quelli ironici prometto che retwitto i migliori».

Una frase, quest’ultima, che sembra una sorta di preambolo a quella gogna di commenti che solitamente vengono rivolti nei confronti di Laura Boldrini. Questo aspetto è stato notato dallo stesso Tommaso Labate, autore dell’articolo, che si rivolge così a Forchielli: «Signor Forchielli, le cose sono due. O non ha letto il pezzo. O non sa leggere. Spero nella prima, propendo per la seconda. (Nel pezzo c’è scritto l’esatto contrario di quello che lei ha scritto nel Tweet)». Ma ha coinvolto nel dibattito anche altri giornalisti, come Andrea Vianello, che ha ricordato: «Forchielli, lei è un uomo molto intelligente e sagace. Perché dice in giro l’esatto contrario di quello che è scritto nell’articolo?».

Nei commenti successivi Forchielli sembra ammettere l’errore. Ma la serie dei commenti sulla Boldrini, ormai, è già partita, puntuale e – come spesso accade in rete – inarrestabili.