Salvini dice di non aver mai preso un rublo o un litro di vodka dalla Russia

di Redazione | 10/07/2019

fondi russi
  • Si era parlato già in passato di presunti fondi russi alla Lega di Salvini

  • Ora, BuzzFeed ha pubblicato un audio in proposito

  • La replica di Salvini: "Mai preso un rublo o un litro di vodka dalla Russia"

L’audio pubblicato quest’oggi da BuzzFeed, in un articolo a firma di Alberto Nardelli, si inserisce nello stesso filone di quello individuato da L’Espresso qualche tempo fa, quando aveva parlato di una trattativa tra alcuni consiglieri della Lega e alcuni industriali russi per ottenere alcuni fondi. In quella circostanza, non era stato confermato l’esito di questa trattativa.

Fondi russi, Salvini dice di non aver preso un rublo o un litro di vodka dalla Russia

L’audio porta altri elementi a quello che sarebbe avvenuto nell’Hotel Metropole di Mosca e in cui Salvini sarebbe stato chiamato più volte «il Trump italiano». Stando a quanto riportato, nella trattativa con delle importanti compagnie petrolifere, sarebbero venuti fuori circa 65 milioni di dollari per la Lega.

«Ho già querelato in passato, lo farò anche oggi, domani e dopodomani – ha detto Matteo Salvini intervenendo sull’argomento -: mai preso un rublo, un euro, un dollaro o un litro di vodka di finanziamento dalla Russia». Stando a quanto riportato da L’Espresso e da BuzzFeed ci sarebbero alcuni personaggi chiave che hanno contribuito alla costruzione di questa presunta trattativa.

La storia dei fondi russi raccontata già dall’Espresso

La notizia, in sé, non è nuova. Era stata già data da L’Espresso. Ma l’audio attribuisce una sensazione di concretezza a una conversazione che, tuttavia, dovrà essere verificata, sia nei contenuti sia negli interpreti. Intanto, la Lega nega tutto ed è pronta a far partire delle querele. La sua situazione è molto delicata dal punto di vista dei finanziamenti, soprattutto per quanto riguarda la vicenda dei 49 milioni di euro.

FOTO: ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

TAG: Salvini