Un sindaco del Pd ha ricevuto la tessera di Forza Nuova «ad honorem»

di Gaia Mellone | 03/03/2019

  • Filippo Giovannini è il sindaco di Savignano sul Rubicone, eletto con il Partito Democratico

  • La sua recente iniziativa di pedalate notturne ha ricordato al movimento Forza Nuova le loro ronde

  • Il sindaco pd riceve la tessera ad honorem ma la rispedisce indietro: «Nulla in comune con loro»

C’è chi dice che ormai nel nostro paese la differenza tra destra e sinistra non esiste più. E forse hanno ragione. Oppure si potrebbe dire che certi temi uniscono anche i nemici: fatto sta che la dedica di una tessera di Forza Nuova al sindaco del Partito Democratico Filippo Giovannini, ha del curioso.

La tessera ad honorem di Forza Nuova al sindaco del Pd

Tutto accade a Savignano sul Rubicone, in provincia di Forlì. Il sindaco Filippo Giovannini lancia un’iniziativa. «Abbiamo voluto la bicicletta? e adesso pedaliamo!» per promuovere «una città più attiva» che diventa «una città più sicura». Attiva in che senso? nel senso che il sindaco la sera, insieme ad alcuni cittadini, monta in sella e, per l’appunto, pedala. Come spiega al Il resto del carlino «per disincentivare i malintenzionati occupiamo le strade con la nostra presenza fisica».

Insomma, una bella iniziativa per restituire ai cittadini del piccolo paese un po’ di serenità, e darsi fisicamente da fare per dare una mano anche alle forze dell’ordine. Eppure l’iniziativa ricorda qualcosa: le ronde.

Forza Nuova e l’endorsement al Pd: «Quando ti imitano hai vinto»

Filippo Giovannini spiega che non si tratta di ronde, assolutamente. A pensarlo però, sono stati proprio i militanti di Forza Nuova, che hanno spedito al Sindaco una tessera del movimento «ad honorem». «Sindaco PD fa le #PasseggiatePerLaSicurezza come Forza Nuova» scrivono i militanti sulla pagina ufficiale Facebook, «Che dire? Quando anche gli avversari politici ti imitano è il segno indiscutibile della tua vittoria». Filippo Giovannini però non ci sta, e sempre su Facebook risponde «Voglio essere elegante: rispedirò al mittente la tessera onoraria». Il sindaco spiega di essere molto lontano da Forza Nuova «dal punto di vista politico e ideologico» e ribadisce che «le nostre pedalate notturne nulla hanno a che vedere con le ronde nel metodo e nello spirito». Il sindaco continua il suo post spiegando la vera natura della sua iniziativa, ribadendo che non ha mai pensato di sostituirsi allo Stato per il mantenimento dell’ordine pubblico e che il problema della sicurezza è una realtà percepita dai cittadini che va oltre all’etnia, al colore della pelle o alla religione. «A chi mi manda la tessera vorrei ricordare che io sono il sindaco che ha fatto approvare un regolamento a Savignano per non concedere spazi pubblici a chi non rispetta la legge Mancino e Scelba» conclude piccato, «Quindi forse avete sbagliato Filippo Giovannini».

(Credits immagine di copertina: Facebook Filippo Giovannini Sindaco)