Come i leghisti riescono a insultare anche il figlio 15enne di Selvaggia Lucarelli

di Enzo Boldi | 05/07/2020

Figlio Selvaggia Lucarelli

L’incontro a Milano, le sue parole rivolte contro Salvini, l’arrivo della Polizia e gli insulti social. Protagonista e vittima di questa vicenda è il 15enne Leon che, immortalato da alcune telecamere nel capoluogo meneghino, ha accusato Matteo Salvini di essere un razzista e un omofobo. Il giovane è il figlio Selvaggia Lucarelli e sui social si è scatenata la solita valanga di commenti contro il ragazzo e sua madre. Il solito specchio italiano che restituisce la classica brutta immagine.

LEGGI ANCHE > Il dottor De Donno chiama «carina» Selvaggia Lucarelli nel corso di un’intervista

Il giovane figlio Selvaggia Lucarelli, nelle parole rivolte a Salvini, ha commesso alcuni errori di esuberanza. Poco dopo esser stato identificato dalla Polizia, il 15enne ha dichiarato di aver detto a Salvini che «il suo governo è razzista», ma il senatore non fa parte dell’Esecutivo, ma dell’opposizione. Per il resto anche lo stesso leader della Lega ha deciso di non rispondere al giovane Leon, mettendo al proprio posto anche quelle persone che lo volevano allontanare per non farlo parlare con lui.

Figlio Selvaggia Lucarelli insultato dopo aver dato del razzista a Salvini

Detto questo, quel che appare sui social è la solita vergogna italiana. Il giovane Leon – che ricordiamo avere 15 anni – è stato oggetto di insulti. Alcuni anche relativi all’orientamento sessuale. E, come da triste tradizione, altri pensieri poco dolci sono stati rivolti a sua madre, Selvaggia Lucarelli. Questo lo specchio di ciò che è accaduto

Il livello mediocre del popolo italiano

Insomma, il giovane con la sua esuberanza da 15enne, ha commesso alcuni piccoli errori nella sua ricostruzione. Ma, come detto dallo stesso Salvini, era libero di parlare. Poi la segnalazione alla Polizia, il video che è iniziato a circolare sui social, e quegli insulti rivolti a un giovane ragazzo. Una brutta pagina, l’ennesima.

(foto di copertina: da Local Team)