Vittorio Feltri: «Io in vacanza con la Boschi? No, magari in motel»

di Redazione | 08/11/2019

Vittorio Feltri: «Io in vacanza con la Boschi? No, magari in motel»

A Un giorno da pecora su Radio1, si sa, il tono che viene utilizzato con gli intervistati è spesso canzonatorio e spensierato. Ovviamente, politicamente scorretto. Tuttavia, anche nello scherzo – quando si ricoprono ruoli che danno una visibilità pubblica – bisognerebbe stare piuttosto attenti a come ci si esprime. Oggi, nel tranello ci è finito Vittorio Feltri, editorialista di Libero.

LEGGI ANCHE > Vittorio Feltri torna a parlare di governo di ‘gay’ perché vuole essere libero di pagare le escort in contanti

Feltri e Boschi: «Io in vacanza con lei? No, ma in motel…»

Il giornalista, infatti, ha risposto alle domande di Geppi Cucciari e di Giorgio Lauro sugli aspetti pubblici della sua professione, su quelli privati e, soprattutto, sui suoi pensieri in libertà. Vittorio Feltri ha parlato molto di donne e di sesso (quest’ultimo viene preferito alle partite dell’Atalanta «perché almeno la Dea dura novanta minuti») e delle sue preferenze.

Tra le donne impegnate in politica, Vittorio Feltri ha detto di preferire tra tutte Maria Elena Boschi, perché «mi fa sangue». Ma alla domanda dei conduttori su una possibile vacanza con Maria Elena Boschi, il direttore di Libero ha spiazzato un po’ tutti: «In vacanza no, al massimo in motel».

Per spazzare qualsiasi dubbio su una possibile incomprensione, Vittorio Feltri ha anche aggiunto che in passato si andava in motel per vivere qualche ora di piacere, nascondendo la macchina nei parcheggi a spina di pesce e dietro alle siepi per non far riconoscere la targa. «Ci siamo andati tutti – ha ribadito Feltri -, insomma, che male c’è?».

Geppi Cucciari ha provato a stemperare la gaffe, tentando il gioco di parole con Gugliel Motel, ma Feltri non è tornato sui propri passi.