Diodato vince il premio della critica Mia Martini

Diodato vince

La classifica finale del premio della critica Mia Martini non ammette repliche. C’è un solo vincitore assoluto in questo Festival di Sanremo 2020, che sta facendo incetta di riconoscimenti. Si chiama Diodato e il suo brano Fai Rumore ha davvero conquistato tutti. Diodato ha conquistato 46 voti, seconda Tosca con 27 e terzo Rancore con 17. Hanno votato 142 testate accreditate.

LEGGI ANCHE > Sanremo 2020, la finale: segui il LIVE con Giornalettismo

Diodato vince il premio della critica Mia Martini

Diodato è stato molto apprezzato sia per le sue doti canore, sia per il testo portato sul palco dell’Ariston. Del resto, Diodato è quasi sempre stato in testa alla classifica nel corso delle quattro puntate che hanno preceduto la finale di Sanremo 2020. Adesso, è il momento della consacrazione per cantautore nato ad Aosta e vissuto per lungo tempo a Taranto, classe 1981.

Il premio della critica Mia Martina viene consegnato dal 1982. Negli ultimi tre anni è stato conquistato da nomi del calibro di Ermal Meta, Ron e Rancore. Il premio consiste in una statuetta d’oro riproducente un leone alzato in piedi (simbolo della città di Sanremo e del festival) appoggiato su una chiave di violino con dei fiori dorati nella parte sottostante.

Diodato vince, il podio del premio della critica

Diodato ha ritirato il premio sul palco di Sanremo dopo che Amadeus ha estratto dalla busta il nome vincente. Alle sue spalle Tosca, che ha vinto anche la serata dei duetti e Rancore che, insieme a Daniele Silvestri, aveva centrato il riconoscimento proprio lo scorso anno. Solo in quattro altre edizioni del Festival di Sanremo il vincitore del premio della critica Mia Martini è stato il vincitore della classifica finale: è successo a Giorgia, con Come saprei, a Elisa con Luce, a Simone Cristicchi con Ti regalerò una rosa e a Daniele Silvestri con Salirò.

Share this article
TAGS