RaiNews24 risponde alle accuse del M5S: «La notizia era la demolizione del ponte, non la passerella dei politici»

di Enzo Boldi | 28/06/2019

Di Maio oscurato
  • Il comitato di redazione di RaiNews24 replica piccato alle accuse del Movimento 5 Stelle

  • "Eravamo lì per il ponte e per la rinascita di Genova, non per seguire le passerelle politiche"

  • I pentastellati avevano parlato di un Di Maio oscurato volutamente per motivi politici

La polemica tra il Movimento 5 Stelle e RaiNews24 è l’emblema di quello che si è sempre contestato a tutti (ma proprio tutti) i partiti politici. Non solo italiani, ma a livello mondiale. Parliamo delle cosiddette passerelle di questo o quel politico di questo o quello schieramento che si presentano «sul luogo del delitto» per far comparire il proprio volto in segno di vicinanza. È la tecnica dell’empatia trasmessa: ci mette la faccia, allora è uno buono. E anche il Movimento del Cambiamento sembra essere legato a questi cliché da prima e seconda Repubblica. E lo hanno dimostrato oggi con la polemica su Di Maio oscurato a Genova.

Il caso è arrivato addirittura in Commissione di Vigilanza Rai, con i pentastellati infuriati perché nella diretta del pre, durante e post abbattimento dei piloni 10 e 11 di quel che resta del Ponte Morandi, il loro leader sia stato inquadrato poche volte nelle inquadrature del canale all news di Mamma Rai. La redazione, però, non ci sta a ricevere queste accuse e nella nota del suo Comitato spiega come sono andate le cose e quali erano le priorità giornalistiche di giornata. Che, di certo, non sono i capricci da primadonna che ricordano le liti Cuccarini-Parisi.

Di Maio oscurato, RaiNews24 risponde al M5S

«RaiNews24 è stata accusata di avere censurato un’inquadratura con il vice premier Di Maio. Le accuse a RaiNews24, mosse da alcuni membri del Movimento 5 Stelle in Vigilanza, fanno venire il sospetto che quella di oggi fosse una passerella per i politici. Per noi la notizia era la demolizione del ponte Morandi e la ripartenza per Genova». Basterebbe questo per mettere la parola fine a una polemica che non dovrebbe mai esistere. Anche perché – e parliamo di pochi anni fa, non secoli – erano gli stessi pentastellati a criticare tutti, ma proprio tutti, per le loro passerelle politiche in luoghi colpiti da sciagure. Perché sì, per i genovesi quello di oggi è un passo verso il futuro, ma è anche il crollo finale del loro simbolo. Forse, però, da stamattina qualcuna se l’è dimenticato posando con facce sorridenti e scattandosi selfie.

Le immagini del circuito internazionale

RaiNews24. però, non si limita a ricorda la copertura giornalistica dell’evento, ma spiega come sono andate le cose oggi, in questa giornata concitata: «Dopo un’ora e mezza di diretta sulla demolizione del ponte Morandi, RaiNews24 ha trasmesso anche le dichiarazioni finali del sindaco e commissario Marco Bucci – si legge ancora nella nota – la nostra telecamera inquadrava i due vicepremier, Salvini e Di Maio, il governatore Toti e il sindaco Bucci, ma a causa di problemi tecnici il segnale non è stato costante e la regia, per non interrompere la diretta, ha mandato in onda un’agenzia internazionale che non includeva il vicepremier Di Maio». Ora, dopo questa ulteriore spiegazione, il Movimento 5 Stelle potrebbe rivolgere la propria battaglia nei confronti dell’agenzia internazionale.

(foto di copertina: da Blog delle Stelle)