Amministrative 2016: ipotesi voto anticipato al 29 maggio

di Redazione | 04/03/2016

Data Elezioni 2016 Comunali

Comunali 2016: l’ipotesi del voto anticipato al 29 maggio

La data Elezioni 2016? Ora emerge pure l’ipotesi del voto anticipato al 29 maggio, come ha spiegato il “Messaggero. Ovvero, sette giorni prima rispetto alla data considerata più plausibile, quella del 5 giugno. E due settimane prima rispetto all’altra opzione, ancora più lontana: quella del 12 giugno, alle porte dell’estate.

SEGUI LO SPECIALE: Elezioni Comunali 2016: Date, candidati e sondaggi

IPOTESI 29 MAGGIO

Come spiega il quotidiano romano, la campagna elettorale si potrebbe così accorciare di una settimana. Tutto in attesa che venga definito il risiko di candidati, liste e alleanze e che si conosca il verdetto delle Primarie Pd Roma 2016 e delle Primarie Napoli 2016.

In vista delle Elezioni Roma 2016 e delle Amministrative di tutte le altre città, comprese Milano, Napoli, Torino, Bologna e Cagliari, si attende ora soltanto la decisione definitiva del Viminale, attesa entro metà marzo.

LE ALTRE IPOTESI: 5 e 12 GIUGNO

Se fosse scelta la data di domenica 29 maggio, il ballottaggio eventuale sarebbe previsto per lo stesso 12 giugno già evocato. Un giorno però – come ricorda il Messaggero – nel quale ricade la festività ebraica dello Shavuot. Intanto già in Trentino Alto Adige si è deciso di votare l’8 maggio, con ballottaggi domenica 22.