Da Vasco Rossi e Tiziano Ferro: tutti i concerti rinviati al prossimo anno

Concerti rinviati

Come prevedibile, sarà un’estate senza la grande musica dal vivo. Assomusica, rendendosi conto della situazione di emergenza (e basandosi sui decreti del governi) ha annunciato i concerti rinviati al 2021. Saranno tantissimi gli eventi, anche di star internazionali attese in Italia nei prossimi mesi, che sono stati prima sospesi e poi rimandati per il Coronavirus e le regole di distanziamento sociale inevitabili per contenere i contagi. Nel nostro Paese, come accade spesso, i nomi più attesi erano quelli di Vasco Rossi e Tiziano Ferro: i due artisti, attraverso i propri canali social, hanno annunciato il rinvio al prossimo anno.

LEGGI ANCHE > Fase 2, tutte le norme per i cinema: ora si aspettano ANICA e ANEC

«Stessi Festival, stesse città! È ufficiale: Causa Covid-19, l’appuntamento con Vasco Non Stop Live Festival 2020 viene rimandato a Giugno 2021 – si legge nel post Instagram pubblicato da Vasco Rossi -. La conferma di quanto già immaginavamo è arrivata con il decreto legge, n 33 del 16 maggio 2020, che vieta per questa estate “assembramenti” e quindi i grandi concerti che erano previsti per quest’anno». I concerti rinviati, e i tour, saranno dunque recuperato il prossimo anno.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

È UFFICIALE VASCO NON STOP LIVE FESTIVAL Rinviato a GIUGNO 2021. Stessi Festival, stesse città ! E’ ufficiale: Causa Covid-19, l’appuntamento con Vasco Non Stop Live Festival 2020 viene rimandato a Giugno 2021. La conferma di quanto già immaginavamo è arrivata con il decreto legge, n 33 del 16 maggio 2020, che vieta per questa estate “assembramenti” e quindi i grandi concerti che erano previsti per quest’anno. La notizia, che non ci ha colto di sorpresa, è arrivata nei giorni in cui Vasco e tutto il suo staff al completo – band e tecnici – avrebbero dovuto ritrovarsi, a Rimini, per iniziare le prove concerto di un tour da oltre 360.000 spettatori già “prenotati”. Live Nation, in accordo con Big Bang Srl, sta riprogrammando il Tour Vasco Non Stop Live Festival con nuove date, nelle stesse città, Firenze, Milano Roma e Imola, negli stessi Festival Rock. E per lo stesso mese, giugno 2021. Il nuovo calendario verrà annunciato entro il 29 maggio. I biglietti già acquistati rimarranno validi per i rispettivi concerti del 2021. Chi desiderasse, in ogni caso, avere il rimborso, avrà la facoltà di richiedere un “voucher” di pari valore a quello indicato sul biglietto precedentemente acquistato e comprensivo, dunque, del diritto di prevendita entro il 15 giugno 2020. Per maggiori informazioni, visitare le pagine della biglietteria in cui si è acquistato. • #setipotessidire #vascorossi #news #2021 #il_blasco_fan_club #musica #ilgeniodizocca #onlinenonstop #coronavirus #stopcovid19 #Stopcoronavirus #teniamoduro #fuckcovid19 #socialitàadistanza #nuovasocietà #firenzerocks2021 #idaysmilano2021 #rockinroma2021 #vascoimola2021 #onlinenonstop #ticketmasteritalia #vivaticket #ticketone #postponedweddings

Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi) in data:

I concerti rinviati al 2021

Lo stesso Vasco spiega che i biglietti saranno validi per il prossimo anno: «I biglietti già acquistati rimarranno validi per i rispettivi concerti del 2021. Chi desiderasse, in ogni caso, avere il rimborso, avrà la facoltà di richiedere un ‘voucher’ di pari valore a quello indicato sul biglietto precedentemente acquistato e comprensivo, dunque, del diritto di prevendita entro il 15 giugno 2020». Tra gli artisti più attesi della prossima estate, c’era anche Tiziano Ferro che, come Vasco, ha pubblicato sui social un video in cui spiega il rinvio al 2021.

Tutti gli altri eventi sospesi

Il calendario degli eventi sarà pubblicato entro la fine di maggio, con tutte le modalità anche per la validazione del titolo per il prossimo anno o il rimborso dei ticket dei concerti rinviati. Ma non ci sono solamente Tiziano Ferro e Vasco Rossi. Il divieto di assembramento obbliga a un rinvio anche delle manifestazioni musicali che avrebbero dovuto vedere come protagonisti le star internazionali Lenny Kravitz e Paul McCartney. Per quel che riguarda gli artisti italiani, sono stati sospesi anche i concerti di Zucchero, Claudio Baglioni, Cesare Cremonini, Antonello Venditti e Francesco De Gregori,

(foto di copertina: da profilo Instagram di Vasco Rossi)

Share this article