La pioggia di critiche (a favore e contro) per l’e-commerce che vendeva una collana a forma di svastica

di Ilaria Roncone | 10/07/2020

La svastica è diventata, a partire dal primo dopoguerra, il simbolo del Partito Nazionalsocialista Tedesco dei Lavoratori. Meglio noto come Partito nazista di Hitler, la svastica è diventata parte della bandiera ufficiale della Germania nazista. La svastica ha alle proprie spalle una tradizione ben più lunga, legata a varie religioni della cultura indoeuropea, ma dopo la seconda guerra mondiale il suo utilizzo in occidente è diventato particolarmente controverso. Il significato, solitamente, è sempre e solo quello: apologia di nazismo. Proprio da questa (mancata) distinzione nasce lo scandalo della collana svastica di cui è si è reso centro il sito di e-commerce Shein.

LEGGI ANCHE >>> Una svastica disegnata davanti all’appartamento di una famiglia ebrea a Firenze Campo di Marte

Le critiche contro la collana svastica

La presenza della collana a forma di svastica sul sito è stata denunciata da una pagina Instagram con quasi 170 mila follower e – da quel momento – è cominciata la polemica. Ci sono sostanzialmente due fazioni: coloro che si sono indignati per la vendita del simbolo della svastica e che lo legano in maniera indissolubile al nazismo e coloro che – per contro – vivono la svastica come segno di prosperità e buona sorte legato alla religione. Una sorta di controversia tra occidente – dove svastica vuol dire solo nazismo – e oriente.

La giustificazione della’azienda

Shein ha rimosso la collana dal sito e ha fatto appello al significato buddista del simbolo, sottolineando anche come la svastica della collana sia orientata in maniera differente rispetto a quella sulla bandiera del Partito nazista. «La collana è un simbolo buddista che ha significato spiritualità e buona sorte per più di mille anni», ha precisato Shein, aggiungendo che «capiamo che i due simboli possano essere confusi e che uno dei due sia estremamente offensivo». La pagina Instagram che per prima ha denunciato il fatto ha poi pubblicato un altro post nel quale fa sapere a tutta la comunità per la quale la svastica ha un significato positivo che è giusto che difendano la storicità di un emblema, comprendendo però che l’utilizzo di questo simbolo in occidente è controverso.