La CNN corregge (in italiano) un titolo di Libero su Trump definendolo «assolutamente falso»

Quella che è una fake news pubblicata da Libero sulla CNN e su Trump vincitore delle elezioni Usa 2020 è stata smentita dall'emittente stessa in italiano

11/11/2020 di Ilaria Roncone

cnn libero

La CNN, emittente televisiva statunitense all-news, è arrivata fino al profilo Twitter di Libero per chiarire che quello che il quotidiano di Vittorio Feltri ha affermato in un articolo sulle presidenziali Usa è «assolutamente falso». La falsa affermazione fatta da Libero – che titola “Donald Trump, i repubblicani sperano ancora: “La Cnn ha tolto l’Arizona dalla casella di Biden” e che nel copy dell’articolo lanciato sui social scrive che Trump può ancora sperare – è stata commentata direttamente dal profilo CNN International PR.

libero cnn

LEGGI ANCHE >>> Senaldi dice che Libero è vittima di «storm shit»

La CNN smentisce Libero

L’affermazione virgolettata inserita nel titolo di Libero è frutto – come si legge nell’articolo – delle parole dell’«analista e consulente economico-finanziario, Andrea Mazzalai» al quale non sarebbe sfuggito «un dettaglio: “Oooops! Come mai la CNN ha tolto l’Arizona dalla casella Biden?”». Dettaglio che, a quanto pare, non esiste poiché la CNN ha smentito con decisione quanto affermato da Mazzalai e riportato da Libero.

«La CNN non ha mai attribuito alcun vincitore presidenziale 2020 all’ Arizona»

Lo scrive a chiare lettere e in italiano, il profilo CNN International’s London-based comms team, perché sia chiaro: la CNN non ha mai assegnato l’Arizona a nessun vincitore presidenziale 2020 – in riferimento a Joe Biden che, anche con i conteggi di alcuni stati ancora mancanti, è risultato essere il nuovo presidente Usa eletto -. Libero nell’articolo parla di una CNN che «pur dando per scontata la vittoria di Biden, sul suo sito continua ad indicare la mappa elettorale che attualmente assegnerebbe 279 voti elettorali a Biden e 214 a Trump, come una “proiezione” del risultato finale». Quello che è sempre stata finora, precisa la CNN, mostrando che le imprecisioni o le notizia appositamente manipolate o falsate non pagano.

Share this article