Secondo la Casellati, quelli sulla Lega sono «pettegolezzi giornalistici» | VIDEO

di Redazione | 11/07/2019

Casellati

La presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati si è resa protagonista di una battuta molto contestata in aula, quando il Partito Democratico – attraverso i suoi rappresentanti – ha chiesto al senatore Matteo Salvini di riferire in aula a proposito dell’audio pubblicato da BuzzFeed in merito a un incontro di un ex collaboratore del ministro dell’Interno con alcuni uomini d’affari russi all’Hotel Metropol di Mosca.

LEGGI ANCHE > Di Maio punzecchia Salvini sull’audio di BuzzFeed: «Noi mai in contatto con petrolieri»

Casellati, la richiesta in aula e la risposta sui pettegolezzi

La presidente del Senato ha bloccato la discussione sul nascere. Con un’argomentazione che ha fatto infuriare l’aula: «Il Senato non può essere il luogo del dibattito che riguarda pettegolezzi giornalistici». Secondo la Casellati, dunque, l’audio di BuzzFeed rappresenterebbe un pettegolezzo. Al netto del fatto che questa vicenda è ancora tutta da verificare e da dimostrare, sarebbe opportuno – visto il clamore suscitato a livello mediatico – che i protagonisti la chiarissero. Quale modo migliore di utilizzare la trasparenza di un dibattito pubblico in Aula per rassicurare gli italiani su quanto accaduto o non accaduto?

I parlamentari, in ogni caso, hanno a disposizione lo strumento dell’interrogazione e dell’interpellanza per poter chiedere al ministro questioni di carattere generale. A quel punto non si potrà definire ‘pettegolezzo dei giornali’ queste richieste.

FOTO: ANSA/UFFICIO STAMPA SENATO