Dolci novità dal sapore rétro: arriva la crema spalmabile delle caramelle Rossana

di Enzo Boldi | 06/02/2019

Crema Spalmabile Rossana
  • La Bonelle Gelées ha annunciato su Facebook il lancio di un nuovo prodotto dolciario

  • Si tratta della crema spalmabile al sapore di Caramelle Rossana

  • Dopo quella al Pan di Stelle, la Nutella dovrà fronteggiare anche la nuova crema al latte e alle nocciole

Quando parliamo di Caramelle Rossana ci torna spesso alla mente la figura delle nostre nonne che si mettevano le mani nelle loro tasche e ci donavano uno di quei dolcetti avvolti in una carta rossa. Il loro sapore, sia per la longevità del marchio che per quei ricordi che sprigionano, è molto rétro o vintage, ma ora è pronta una novità per rilanciare il prodotto sul mercato. A breve, tra gli scaffali dei supermercati, arriverà la crema spalmabile al sapore di Caramelle Rossana.

LEGGI ANCHE > La caramella Rossana è salva (e rimarrà italiana)

L’annuncio è stato dato sulla pagina Facebook della Bonelle Gelées, il settore – che fa parte dell’azienda Fida – che cura la produzione anche delle Caramelle Rossana. Si tratta di una crema spalmabile fatta con latte e nocciole e – come specificato nella foto pubblicata sui social – rigorosamente senza olio di palma. Già nei giorni scorsi si era acceso un dibattito su Facebook dopo l’annuncio di un’imminente novità che oggi è stata ufficializzata.

Arriva la crema spalmabile al sapore di Rossana

Ancora non è stata indicata la data in cui potremo trovare la crema spalmabile delle Caramelle Rossana, ma sui social si parla di imminente messa sul mercato del nuovo prodotto che andrà tentare di contrastare il quasi monopolio conquistato dalla Nutella nel corso degli anni e cercherà anche di entrare in contrasto con in fautori dell’altra novità del 2019: la crema Pan di Stelle.

La rinascita della storica caramella

La storia delle Caramelle Rossana non è stata delle più semplici, soprattutto negli ultimi anni. Solo due anni fa il marchio ha rischiato di chiudere i battenti, prima dell’accordo in zona Cesarini siglato dalla Nestlé (vecchia proprietaria) con la Fida. Un’operazione che portò al passaggio di consegne anche di altri marchi come Fondenti, Glacia, Fruttallegre, Lemoncella e Spicchi. La prima Caramella Rossana venne scartata nel lontano 1926 e veniva prodotta dalla Perugina. Nel corso di questi 93 anni sono cambiate molte cose, ma ora il ricordo dei gesti delle nostre nonne potranno rivivere sotto una nuova forma.

(foto di copertina da pagina Facebook Le Bonelle Gelées)