«Posso scattare foto nella Cappella Sistina se sono un influencer?» No. «Ah no?»

di Enzo Boldi | 17/06/2020

Cappella Sistina
  • Le polemiche per gli scatti di Fedez e Chiara Ferragni in un luogo in cui c'è il divieto

  • Si tratta della Cappella Sistina

  • Cosa dice il regolamento dei Musei Vaticani

Tutto quel che toccano diventa oro, ma anche polemiche. L’ultima diatriba social che ha coinvolto Chiara Ferragni e Fedez arriva direttamente dai loro profili Instagram. Nella giornata di martedì, la coppia si è recata a Roma e nella loro narrazione quotidiana sono arrivati alcuni scatti all’interno della Cappella Sistina. Un fatto che ha creato grandissime polemiche: non è, infatti, consentito scattare foto o girare video all’interno di quel luogo.

LEGGI ANCHE > Festa al supermercato per Fedez: scoppia la polemica | VIDEO

La coppia è arrivata a Roma per vedere le bellezze offerte dalla Capitale, incastonate all’interno dei Musei Vaticani. Come ogni turista curioso, e impallidito di fronte alla maestosità di quelle stanze e di quei soffitti, i Fedez e Chiara Ferragni non hanno perso l’occasione di immortalare tutta quella bellezza con alcune fotografie, puntualmente pubblicate tra post e Instagram Stories.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

This was such a unique experience ❤️

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni) in data:

Cappella Sistina, le foto di Ferragni e Fedez che fanno scoppiare la polemica

La polemica social nasce andando a leggere quanto indicato nel regolamento pubblicato sul sito ufficiale dei Musei Vaticani, nel capitolo che riguarda le fotografie e i video. Leggiamo cosa è scritto:

Fatta eccezione per la Cappella Sistina, è consentito fotografare – per fini esclusivamente personali – le opere e gli ambienti dei MV. L’uso del flash è sempre vietato.
È vietato l’utilizzo del cavalletto fotografico e/o attrezzature professionali; ogni eventuale impiego deve essere autorizzato dalla Direzione dei Musei e dei Beni Culturali. È vietato l’uso dell’asta allungabile per selfie.
In Cappella Sistina è vietato scattare foto e filmare video con qualsiasi tipo di dispositivo elettronico. Il personale del Corpo di Custodia è autorizzato a richiedere la cancellazione immediata, in sua presenza, del materiale video/fotografico realizzato contravvenendo alla norma.

Insomma, all’interno della Cappella Sistina no si possono fare foto e girare video, mentre nel resto dei Musei Vaticani è consentito fare scatti, ma rigorosamente senza flash. E da qui nascono le polemiche.

La colpa è loro?

In molti hanno sottolineato che quando «i comuni mortali» (citando testualmente alcuni tweet) provano a fare foto alle bellezze della Cappella Sistina, arrivi lo stop a suon di «no picture, no photo». Per i Ferragnez, invece, tutto ciò non è accaduto. Scorrendo il video pubblicato da Chiara Ferragni, però, vediamo che anche altre persone – anche chi sta sentendo e ascoltando la guida – abbiano il proprio smartphone in mano, facendo foto e video. Insomma, come non sono stati fermati loro, non lo sono stati neanche Fedez e consorte. Insomma, la colpa non è loro. Inoltre, questo va sottolineato, nel regolamento è scritto: «Ogni eventuale impiego deve essere autorizzato dalla Direzione dei Musei e dei Beni Culturali». Cosa che non sappiamo.

(foto di copertina: da profilo Instagram di Fedez)