California, ragazzo 33enne accoltella e uccide 4 persone in una serie di attacchi casuali

di Gaia Mellone | 08/08/2019

Un uomo ha accoltellato 4 persone nel sud della California con dei coltelli machete, ferendone altri due. Gli attacchi perpetrati dal 33enne, apparentemente casuali, sarebbero stati commessi in uno stato di «grande ira» come dichiarato dalle forze dell’ordine che lo hanno arrestato.

California, uomo uccide a coltellate 4 persone in attacchi casuali

Le vittime del ragazzo di 33 anni di Orange County, non ancora identificato ai media, sono una donna colpita mentre lavorava nell’ufficio di una azienda di assicurazione, due uomini colpiti nel complesso di appartamenti Garden Grove dove vive il ragazzo e un altro uomo accoltellato ad una stazioni di benzina. I luoghi degli attacchi, avvenuti nel giro di dure ore circa, coprono una distanza complessiva di circa 16 km tra Garden Grove fino a Santa Ana. Il ragazzo è stato arrestato dopo aver ucciso una guardia di sicurezza dello store 7-Eleven e ferito un cassiere della catena di panini Subway. Gli unici motivi dietro questi attacchi, stando a quanto dichiarato dalla polizia e riportato da Foxnews, sembrerebbero essere «rapina, odio, omicidio». Sia il giovane che le vittime erano di origine ispanica, ha aggiunto il Tenente della polizia di Garden Grove Carl Whitney.

(credits immagine di copertina: foto generica Pixabay License)

 

 

TAG: California