L’astronauta scopre floppy disk del 1995 a bordo della stazione spaziale

di Redazione | 22/11/2018

floppy disk
  • Un astronauta dell'Esa ha scoperto vecchi floppy disk degli anni '90 sulla Stazione Spaziale Internazionale

  • «Ho trovato un armadietto che probabilmente non veniva aperto da un po' di tempo...», ha scritto su Twitter

  • I 'dischetti' sono risultati compatibili con Windows 95

Vecchi floppy disk sulla Stazione Spaziale Internazionale. È la singolare scoperta fatta dall’attuale comandante dell’Iss, l’astronauta Alexander Gerst dell’Esa, l’Agenzia Spaziale Europea. A bordo della stazione spaziale sono riemersi alcuni ‘dischetti’ utilizzati nei personal computer degli anni ’90, alcuni compatibili con il sistema operativo Windows 95. È stato Gerst a parlarne, in Rete.

I floppy disk sulla Stazione Spaziale Internazionale

«Ho trovato un armadietto sulla Stazione spaziale che probabilmente non veniva aperto da un po’ di tempo…», ha scritto l’astronauta sul suo profilo Twitter @Astro_Alex, allegando anche la foto del contenitore di floppy disk. Uno di questi è per la versione di Windows 95, un paio hanno la dicitura ‘Crew Personal Support Data Disk‘, con i nomi di Shep e Sergey. Si tratta probabilmente dell’astronauta della Nasa William Shepherd e del cosmonauta Sergei Krikalev. Entrambi facevano parte dell’equipaggio della Expedition 1 nel 2000.

 

 

(Immagine di copertina dal profilo Twitter @Astro_Alex dell’astronauta dell’Esa Alexander Gerst)