jesuisikea
|

JesuisIkea: il mondo sfotte Trump per la frase sulla Svezia

Donald Trump dopo la dichiarazione sull’attentato in Svezia (che non esiste) è finito nel mirino dell’ironia social. Non è passata inosservata la sua battuta all’aeroporto di Orlando-Melbourne in Florida: «Avete visto che è successo in Svezia? In Svezia! Nella tranquilla, pacifica Svezia. Da non crederci!».

LEGGI ANCHE > Donald Trump all’assalto dei media

Trump più avanti ha chiarito l’origine di quella dichiarazione: «La mia dichiarazione su quanto avvenuto in Svezia si riferiva a una storia trasmessa da FoxNews sugli immigranti e la Svezia». Troppo tardi però: l’hashtag #JesuisIkea è diventato trending topic. Su Twitter si ironizza citando il noto colosso dei mobili svedese e rilanciando meme sotto l’hashtag #PrayforAbba (storico gruppo musicale pop svedese). «Ora c’han tolto anche il primato per il premier più ridicolo. Ci rimangono solo spaghetti, pizza e mandolino», cinguetta un utente. «Hai bisogno attentato? Finisce che te lo devi montare da solo. #JeSuisIkea», twitta Andrea.

guarda la gallery: