ZDF, Sky e Champions League: una trappola per Mediaset?

di Giordano Giusti | 28/08/2015

Quattro attori: Uefa, ZDF, Sky e Mediaset. Due squadre: Juventus e Roma. Un caso: dove vedremo le partite delle italiane in Champions League in questa stagione? Sembrava facile, l’azienda di Berlusconi per mesi è andata sbandierando l’esclusiva fino al 2018 e quindi chi voleva seguire le gare della massima competizione continentale – compresi ovviamente i match dei club di casa nostra – sarebbe dovuto correre a sottoscrivere un abbonamento a Premium. Peccato però che è spuntata la Zweites Deutsches Fernsehen, televisione pubblica tedesca visibile sul satellite, canale 546 di Sky, che ha trasmesso Lazio-Bayer Leverkusen – andata dei preliminari che Mediaset ha fatto vedere in chiaro su Canale 5 – ma soprattutto il ritorno Bayer Leverkusen-Lazio che era ‘solo’ su Premium. Gli abbonati Sky hanno così gabbato l’esclusiva della pay del Biscione in maniera del tutto legale.

Sorteggio Lazio Champions League
ANSA/MASSIMO PERCOSSI

 

LEGGI ANCHE Sorteggio Champions: gironi di ferro. Roma con Barcellona e Leverkusen, Juve con Siviglia e City

L’ambigua situazione ha causato diverse reazioni. Mediaset si è rivolta alla Uefa per vedere rispettati i suoi diritti di trasmissione sul territorio italiano, portati a casa per la cifra monstre di 700 milioni in tre anni, la Uefa si è detta «cosciente del problema» – ma è davvero così? – e ha confessato di essere «in discussione con Sky per risolvere», Sky fa spallucce e sotto sotto gode del pastrocchio che indebolisce il competitor, i tedeschi si sentono nel giusto e non hanno intenzione di fare un passo indietro. Il bug si riproporrà a breve: le squadre teutoniche in Champions sono quattro e inoltre sorte ha voluto che Juventus e Roma pescassero al girone una tedesca ciascuno, il Borussia Mönchengladbach i bianconeri, il Bayer Leverkusen – sempre lei – i giallorossi. Insomma altre esclusive Mediaset potrebbero andare a farsi friggere. Andando a ben vedere però è solo uno il match a rischio, almeno ragionando sulle italiane nel girone: delle quattro gare in questione, rischia la combinazione ZDF-Premium solo Juventus-Borussia Mönchengladbach del 21 ottobre. Il canale tedesco detiene infatti i diritti di 18 partite totali da trasmettere il mercoledì: restano così fuori Bayer-Roma (martedì 20 ottobre) e Mönchengladbach-Juventus (martedì 3 novembre). C’è poi Roma-Bayer di mercoledì 4 novembre: al netto della scelta di Mediaset di darla o meno in chiaro  – oggi il direttore di Premium Sport Alberto Brandi a Retesport ha affermato che sceglieranno di volta in volta cosa girare a Canale 5 – è probabile che la ZDF decida quella sera di trasmettere Bayern Monaco-Arsenal.

Photocredit copertina ANSA / MATTEO BAZZI