Elio: «Torno a X Factor, ma come diceva Dante, ‘Non mi rompete il c…’»

di Valentina Spotti | 15/05/2015

X Factor 2015: è il grande ritorno di Elio sul banco dei giudici. Il frontman degli Elio e le Storie Tese ha fatto il suo discorso programmatico oggi pomeriggio, alla conferenza stampa di Sky per la fine di Italia’s Got Talent e la presentazione della nuova giuria di X Factor 10.

x factor 2015 elio
Photocredit: Giornalettismo

ELIO: «TORNO A X FACTOR, MA COME DICEVA DANTE…» –

E con una frase – anzi, con un hashtag – Elio sistema la questione del suo ritorno a X Factor, dopo che sembrava conclusa la sua esperienza come giudice al talent show canoro, che tornerà in autunno su SkyUno:

[…] Qua si sente parlare solo inglese, continuamente, tutti continuano a fare cenno di sì, ma in realtà non capisce un c***o nessuno. Dunque ho lanciato un nuovo hashtag, anche per quelli che mi chiedono ‘ma perché sei ritornato?’ Vuolsi così colà dove si puote/ciò che si vuole, e più non dimandare che, nella lingua di Dante, voleva dire… non mi rompere più… il c***o. È un hashtag, perché adesso va molto di moda questo Twitter…

Guarda il video:

 

E il retro della maglietta è ancora più perentorio: un altro hashtag. E questa volta è una citazione dei Pooh: #midispiacedevoandareilmiopostoèlà, (che si è rivelato particolarmente utile sul finire della conferenza stampa, NdR).

x factor 2015 elio
Photocredit: Giornalettismo

 

SKIN: «CI VOLEVA, UNA STR… COME ME» –

Così, Elio è pronto a tornare a X Factor. E sarà «l’ancora della lingua italiana», visto che la giuria di X Facto2 2015 vedrà anche – oltre al già citato Elio e al confermatissimo Fedez – ben due star internazionali: Mika, ormai un veterano del talent show canoro, e Skin, la cantante degli Skunk Anansie annunciata qualche giorno fa come nuovo giudice di X Factor. Ed è proprio sull’artista londinese che si sono concentrate tutte le attenzioni durante la conferenza stampa di oggi:

Ci voleva una str…a come me per incasinare un po’ le cose! Penso che fosse arrivato il momento giusto e che la mia presenza possa attirare un sacco di gente completamente fuori e un sacco di personaggi strani.

Certo, è una sfida enorme, sopratutto per il problema della lingua: Skin, infatti, parla solo qualche parola di italiano. Come farà a comprendere e sopratutto a trasmettere le sue conoscenze ai suoi aspiranti talenti? Ed è qui che viene in suo soccorso Mika, che rassicura la collega:

Anche io ero come lei, in questa stanza d’albergo, pensando ‘Ho fatto un errore enorme, non sono pronto’. Ma non preoccuparti, tu hai talento ed energia e io sarò al tuo fianco.

 

SIMON COWELL: «L’X FACTOR ITALIANO È IL MIGLIORE DEL MONDO» –

Tanta voglia di ricominciare con una nuova stagione di X Factor, con la benedizione di Simon Cowell, il “papà” del format originale nato in Gran Bretagna, e che giovedì sera è stato ospite della finalissima di Italia’s Got Talent, altra sua creatura televisiva esportata in moltissimi paesi in tutto il mondo. Cowell, per la prima volta in Italia, non è stato avaro di complimenti:

Penso che quello italiano sia l’X Factor migliore del mondo: c’è passione, divertimento, è molto ben prodotto e ci sono degli ottimi concorrenti. Il segreto di X Factor è che è un programma che punta sui concorrenti: ci sono altri programmi che lasciano che lo spettacolo sovrasti i concorrenti, ma il nostro obiettivo è semplice: trovare una star. Lo show è soltanto un veicolo. Per quanto riguarda la capacità di trovare un talento… Quando c’è una vera star è lei che trova te. Un po’ come Leona Lewis e gli One Direction [Vincitori delle passate edizioni dell’X Factor britannico che hanno poi avuto un successo planetario, NdR.]

x factor 2015 elio
Photocredit: Giornalettismo

E Simon Cowell riesce a scherzare anche sulla piccola gaffe di giovedì sera a Italia’s Got Talent. Al momento di annunciare il vincitore, infatti, si è confuso sbagliando il nome del programma: «Il vincitore di X Factor è…»

In realtà non era un errore, ma un modo per promuovere l’X Factor italiano che è il migliore del mondo. Se mi vedrete giudice in una versione straniera di X Factor o Got Talent? Dopo la mia performance di ieri sera direi di no…

 

LEGGI ANCHE: Striscia la notizia scova il “finto rom” della trasmissione Quinta Colonna. Licenziato Fulvio Benelli

 

MIKA: «L’ANNO SCORSO C’È STATA TENSIONE, MA QUESTA VOLTA VOGLIO DIVERTIRMI» –

Ma come sarà il prossimo X Factor? È Mika a parlarne, scoperchiando un piccolo vaso di Pandora sulla passata edizione, travagliata dai continui “tira e molla” di Morgan, che ha più volte minacciato di abbandonare lo show:

Ho rifatto questo show perché mi piace un sacco, ogni volta è una sfida diversa. Quest’anno poi la giuria è una figata, perché c’è un po’ di tutto, siamo tutti diversi. L’anno scorso c’è stata molta tensione tra di noi, verso la fine è diventato tutto molto difficile e io mi sono un po’ spento per riuscire ad andare avanti al meglio. C’era un problema tra di noi e si vedeva: questo programma non ha filtri e se c’è un problema in camerino questo arriva sul palco. Ma quest’anno voglio divertirmi al cento per cento, senza pressione, senza dover fare calcoli.

 

FEDEZ: «MORGAN MANCHERÀ AL PROGRAMMA» –

E la presenza di Morgan torna ad aleggiare anche nelle parole di Fedez che, tuttavia, riconosce al collega l’onore delle armi e ammette che «mancherà al programma»:

La verità è che con Morgan c’è stato un forte scontro, io ero il nuovo arrivato e ho percepito una sorta di nonnismo. Però in realtà è stato un rapporto vero. Inutile negarlo, lui mancherà a questo programma. Ma come ha detto Mika, anche io lo ribadisco, sono contento che possa continuare a fare il musicista, perché aveva bisogno di riaffermarsi come musicista.

(Photocredit copertina: Giornalettismo)