«Mi sento sola»: anziana di 86 anni chiama i carabinieri perché vuole compagnia

di Redazione | 22/10/2018

anziana
  • Un'anziana di 86 anni chiama i carabinieri perché vuole si sente sola

  • È accaduto a San Lazzaro di Savena, di Bologna

  • «Ho bisogno d'aiuto, venite presto», avrebbe detto la donna al 112. I militari le hanno fatto un po' compagnia

È una telefonata davvero singolare quella che hanno ricevuto i carabinieri da un’anziana che vive a San Lazzaro di Savena, in provincia di Bologna. La donna, 86 anni, ha alzato il telefono e composto il 112 dicendo di aver bisogno di aiuto e chiedendo ai militari di intervenire il prima possibile. Non c’era però nessuna particolare emergenza. L’anziana aveva ‘solo’ bisogno di compagnia.

LEGGI ANCHE > L’anziana morta dissanguata dopo il graffio di una gatta

Bologna, anziana di 86 anni chiama i carabinieri perché si sente sola

«Ho bisogno d’aiuto, venite presto», avrebbe detto la donna ai carabinieri telefonicamente. Ma quando gli uomini dell’Arma sono giunti a casa dell’86enne, originaria di Ancona, hanno capito subito che la signora in realtà non era in difficoltà, ma si sentiva sola perché il figlio era via da qualche giorno. L’anziana li ha accolti preparandogli caffè e biscotti, così i militari sono rimasti un po’ con lei per farle compagnia. Quello dei carabinieri è stato un gesto che la donna ha apprezzato molto, tanto da aprirsi e cominciare a raccontare della sua infanzia, degli stenti vissuti durante la Seconda guerra mondiale e poi del marito, che non c’è più. Dopo aver ascoltato le parole dell’anziana i carabinieri hanno contattato il figlio, che vive anche lui a San Lazzaro di Savena, ma non era in paese. L’uomo è quindi tornato a casa per tranquillizzare la madre.

(Foto di copertina generica da archivio Ansa)

TAG: Bologna