Alternative a Netflix: le 4 opzioni più interessanti per vedere la Tv in streaming

di Redazione | 02/10/2019

alternative a Netflix

Il gradimento degli italiani nei confronti della Tv in streaming è in costante crescita e le proposte non mancano: sono diverse le alternative a Netflix attualmente disponibili per chi desidera guardare film e serie Tv di ogni genere senza alcun vincolo di orario. La flessibilità è proprio la caratteristica che viene maggiormente apprezzata di questa innovativa modalità di visione: è l’utente a scegliere quando gustare i contenuti che preferisce e è l’utente a poter decidere tra un’ampia scelta di offerte disponibili.

Alternative a Netflix: perché lo streaming piace sempre di più

Molti di noi sono costretti a dover gestire una quotidianità sempre più frenetica, fatta di impegni lavorativi e familiari in cui diventa sempre più difficile riuscire a ritagliarsi momenti di libertà. Quando questo accade non si vede l’ora di rilassarsi e di potersi dedicare alle proprie passioni. Tra queste può esserci certamente la Tv, che trasmette programmi sempre più personalizzati e in grado di accontentare una platea trasversale. Questa modalità di fruizione ha messo i bisogni dell’utente al centro di tutto. Il contenuto a cui si è interessati resta infatti sempre disponibile per poterlo vedere e rivedere quando si preferisce.

Non sono previsti vincoli contrattuali a lungo termine, aspetto principale che differenzia la Tv online rispetto alla pay Tv. Si può così scegliere di pagare solo per il singolo programma o per un periodo determinato, senza alcun rischio di rinnovo automatico. Non è nemmeno necessario provvedere a installare un impianto dotato di parabola: la fruizione può avvenire attraverso ogni dispositivo in grado di connettersi a Internet, quali smart Tv, PC, smartphone e tablet.

Ecco quindi alcune delle soluzioni più interessanti a disposizione.

Now Tv

Ormai da qualche anno Sky propone anche in Italia un servizio di streaming, ideale per chi non vuole sottostare ai vincoli tipici di un abbonamento ma apprezza il palinsesto, ricco di contenuti di ogni genere, predisposto dalla Tv di Murdoch. Si tratta di Now Tv, la piattaforma via Internet che propone un’offerta caratterizzata da diversi ticket tematici, tutti senza alcun rinnovo automatico.

Queste sono le opzioni attualmente disponibili:

  • Ticket Sport: consente di seguire tutti i punti di forza della programmazione sportiva Sky, ovvero 7 partite di Serie A a giornata, Champions League ed Europa League, Formula Uno e Motomondiale, oltre a basket, tennis e il calcio estero con Bundesliga e Premier League;
  • Ticket Cinema: una soluzione da non perdere per i veri appassionati con più di 1.000 titoli on demand da gustare quando si desidera;
  • Ticket Serie Tv: le produzioni originali Sky e intere stagioni on demand, nuovi episodi disponibili ogni settimana anche in contemporanea con gli Stati Uniti. Un’opportunità da sfruttare per chi desidera fare vere e proprie “maratone” di visione;
  • Ticket Intrattenimento: l’opzione per seguire gli show più amati della pay Tv, quali X Factor, Masterchef e 4 Ristoranti, oltre ai programmi per bambini e documentari. Non manca nemmeno la possibilità di seguire live i canali Sky Uno, MTV e History Channel.

È possibile guardare Cinema, Serie TV e Intrattenimento anche in HD e su 2 dispositivi in contemporanea aggiungendo l’Opzione+. La Tv online offre la possibilità di usufruire di un periodo di prova per chi è dubbioso e vuole provare a prendere confidenza con il servizio.

Ogni utente può scegliere il dispositivo attraverso cui fruire dei contenuti selezionati traPC, Mac, smartphone, tablet, oltre alle smart Tv Google Chromecast, Vodafone TV, TIM Box o una game console Xbox e Playstation. Chi non ha una smart Tv o ha una televisione per cui l’app di Now Tv non è ancora disponibile può provare Now Tv Smart Stick, che può essere portata sempre con sé anche in vacanza per seguire i propri programmi preferiti.

Amazon Prime Video

Ormai da qualche tempo anche Amazon, il sito di ecommerce più famoso nel mondo, propone anche una piattaforma di live streaming, Prime Video. Il servizio è di tipo on demand ed è incluso nell’abbonamento per chi ha un account sul sito e decide di sottoscrivere la formula Prime, quella che consente di ricevere i propri ordini a casa già il giorno successivo.

Ma si tratta di un’app migliore di Netflix? A livello di funzionamento non si riscontrano grandi differenze: l’utente ha la possibilità di scegliere a quale tipo di risoluzione effettuare la visione (c’è anche il 4K HDR) sulla base della potenza e del tipo di connessione.

Il catalogo viene aggiornato continuamente e comprende diversi titoli (a differenza dei concorrenti la quantità è minore, almeno per ora), da seguire quando si desidera e senza alcuna interruzione pubblicitaria.

Abbonarsi a Prime Video è davvero semplicissimo. Per chi è già cliente Amazon Prime è sufficiente provvedere all’attivazione del servizio in streaming; in alternativa sarà necessario registrarsi. I contenuti non sono solo visibili in streaming, ma possono anche essere scaricati per vederli anche in un secondo momento su tablet e smartphone, limitandosi però ad un massimo di due dispositivi.

Non mancano le serie originali prodotte proprio da Amazon. Alcuni contenuti sono disponibili solo in lingua originale, anche se si tratta di una funzione che può rivelarsi utile per chi desidera mettere alla prova la propria conoscenza delle lingue straniere.

Infinity Tv

Mediaset non ha voluto essere da meno e ha così lanciato, al pari delle emittenti concorrenti, una piattaforma in streaming che si affianca a Mediaset Play. Si tratta di una proposta ideale per chi ricerca un servizio video on demand con un catalogo che comprende film, fiction, serie tv, cartoni animati. È possibile scegliere se vedere il contenuto in modo immediato via streaming o se, eventualmente, scaricarlo e seguirlo in un secondo momento quando si è più liberi.

Unica condizione richiesta, come per tutte le proposte in streaming, è quella di essere in possesso di un dispositivo a propria scelta in grado di connettersi a Internet.

Disponibile una prova gratuita, senza alcun impegno, valida per 30 giorni. Tutti i contenuti sono anche in lingua originale e con i sottotitoli. Ogni settimana è inoltre disponibile in regalo un film in anteprima grazie all’opzione “Infinity Premiere”. E non è finita qui: la piattaforma offre due modalità di pagamento prepagate, Infinity Pass e Gift, pensate per accedere all’offerta della Tv online per un periodo di tempo prestabilito anche se non si è in possesso di una carta di credito o di un account Paypal. Tutto si modula sulla base delle esigenze del cliente, che può scegliere la durata del periodo di fruizione tra 1 mese, 3 mesi, 6 mesi e 12 mesi.

TIMVision

È la Tv on demand di TIM, disponibile anche per chi non è cliente della società di tlc con un catalogo comprendente serie TV, cinema, programmi di intrattenimento, documentari e programmi per bambini. Chi decide di accedervi ha la possibilità di scegliere non solo cosa guardare, ma anche quando e come farlo con la garanzia di non dover subire alcuna interruzioni né vincoli di durata.

Piena libertà di scelta anche per la modalità di visione. Questa può avvenire direttamente sui dispositivi mobili quali smartphone, tablet e PC (fisso e portatile), oltre ovviamente alla Tv ma in questo caso è necessario collegare l’apposito decoder alla linea telefonica e alla Tv. Questo consente di effettuare diverse operazioni:

  • Seguire tutti i canali del digitale terrestre;
  • Vedere sullo schermo della televisione i propri contenuti multimediali personali quali foto e video;
  • Navigare tra le app dei partner del servizio TIMVISION per accedere a contenuti aggiuntivi;
  • Accedere a Netflix o giocare attraverso il servizio TIMGames.

Non mancano anche contenuti originali prodotti da TIMVision. Per i clienti TIM c’è il vantaggio di non consumare traffico dati se si accede alla piattaforma attraverso i propri dispositivi mobili con apposito abbonamento.

Tutti i contenuti sono visibili in qualità 4K Ready. Qualora non si dovesse essere supportati da una una connessione a banda larga o a fibra ottica viene garantita comunque una qualità video sempre ad alta definizione, ovvero Full HD a 2 MB e 4K a 8 MB.