Alessio ‘Hitler’ a Piazzapulita ha detto: «Ho fatto una goliardata»

di Redazione | 31/10/2019

Alessio Hitler

«Alessio Hitler», un ragazzo che ha questo nome del profilo su Vk (l’equivalente di Facebook in Russia), era stato chiamato in causa dalla trasmissione Piazzapulita di qualche giorno fa. Oggi, nella puntata del 31 ottobre, Corrado Formigli ha voluto mostrare al suo pubblico e a Lilli Gruber – ospite della trasmissione nella prima parte – la reazione che il ragazzo ha avuto dopo il servizio mostrato dalla trasmissione di La7.

LEGGI ANCHE > Sgarbi su Bibbiano: «Qualcosa di paragonabile al nazismo»

Alessio Hitler dice di aver fatto tutto per goliardata

Intervistato da un inviato di Piazzapulita, «Alessio Hitler» ha prima negato tutto dicendo che le immagini mostrate sono frutto di Photoshop. Poi, di fronte a un altro video in cui compare con una divisa nazista, ha affermato che la sua scelta era stata fatta soltanto per provocare un gruppo comunista. Infine, messo alle strette dal giornalista di Piazzapulita, ha detto che tutte le sue frasi, al rievocazione della marcia su Roma e delle frasi di Benito Mussolini, non sono altro che una goliardata.

Insomma, un ragazzo che ha nel nome del suo profilo quello di uno dei dittatori più efferati che la storia ricordi, uno che si fa fotografare ai comizi di Matteo Salvini e che per Salvini parteggia (sempre nei suoi video, ha incitato il leader della Lega a occupare posti di primo piano nel governo), uno che mostra la bandiera nazista come sfondo dei suoi video, messo alle strette, ha affermato che tutto questo è stata solo una goliardata.

Infine, il giornalista di Piazzapulita gli ha lasciato il volume di Primo Levi (‘Alessio Hitler’ lo ha indicato come l’autore di Se questo NON è un uomo), ma il giovane non lo ha accettato. «L’ho già letto a scuola» – ha detto, rifiutandosi persino di toccarlo e andandosene via.