hacker isis
|

L’hacker che viola i profili Isis riempendoli di foto porno gay

Lui si chiama WauchalaGhost e fa l’hacker. Ha riempito oltre 200 account Twitter di persone affiliate all’ISIS con immagini pornografiche gay.

hacker isis

Come? WauchalaGhost ha rimpiazzato le foto pro ISIS con immagini LGBT. L’Isis, a sua volta, lo ha minacciato di morte. La sua storia la racconta la Cnn.

LEGGI ANCHE > Cinque motivi per cui l’ISIS non può conquistare Roma

«Inizialmente io e il mio gruppo abbiamo iniziato a invadere i loro account con le immagini legate al porno e all’orgoglio gay solo per trollarli: abbiamo pensato che mettere immagini di nudo potesse offenderli», ha raccontato l’hacker alla Cnn.

hacker isis

L’hacker afferma che ci vogliono solo 60 secondi per rompere un account e la maggiorparte degli utenti pro ISIS hanno le competenze tecniche di un bambino di 10 anni.

“Daesh [ISIS] ha diffuso e lodato l’attacco di Orlando, quindi ho pensato di difendere coloro che hanno perso la vita.  Voglio sottolineare una cosa: non stiamo usando pornografia per offendere i musulmani, non è questo il nostro scopo. Le nostre azioni sono dirette a estremisti jihadisti. Molti ragazzi del nostro [gruppo di hacker] sono musulmani e rispettiamo tutte le religioni”

ISIS ha utilizzato da sempre le piattaforme di social media come Twitter come strumento di propaganda e di reclutamento. Twitter ha anche intrapreso azioni varie per disattivare oltre 125.000 account che promuovevano l’estremismo.