juventus-siviglia diretta
|

JUVENTUS-SIVIGLIA 0-0 | Bianconeri bloccati dal catenaccio spagnolo

JUVENTUS-SIVIGLIA 0-0

Un Siviglia attentissimo strappa un prezioso pareggio allo Juventus Stadium nella prima gara della stagione in Champions. Il catenaccio degli spagnoli ha bloccato la manovra dei bianconeri, autori di un numero insufficiente di azioni pericolose. Opportunità nitide per sbloccare il risultato ci sono state (Higuain ha colpito la traversa, nel secondo tempo), ma la grande disciplina tattica è bastata agli uomini di Sampaoli per domare la Signora. La squadra di Allegri ha peccato di imprecisione e scarsa fantasia. L’ingresso di Pjanic, Alex Sandro e Pjaca nel secondo tempo ha dato una scossa troppo lieve per arrivare ai 3 punti.

JUVENTUS-SIVIGLIA 0-0 TABELLINO

JUVENTUS (modulo tattico 3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Lemina, Asamoah (68′ Pjanic), Evra (68′ Alex Sandro); Dybala (86′ Pjaca), Higuain. All. Massimiliano Allegri. SIVIGLIA (modulo tattico 4-3-3): Siviglia: Rico, Kranevitter (78′ mariano), Iborra, N’Zonzi, Sarabia 864′ Correa), Escudero, Vitolo, Nico Pareja, Vazquez (91′ Carrico), Rami y Mercado. All.: Jorge Sampaoli. Ammoniti: N’Zonzi, Iborra e Rami (S). Arbitro: Deniz Aytekin (Ger) con assistenti Thorsten Schiffner (Ger) e Markus Hacke (Ger).

94′ – Arriva il fischio finale. I bianconeri non ce la fanno. JUVENTUS-SIVIGLIA 0-0.

93′ – Sforbiciata di Dani Alves. Rico para a terra.

91′ – Ancora una grande occasione per la Juventus. AlexSandro colpisce di testa da posizione ravvicinata, Rico para d’istinto.

90′ – L’arbitro ha concesso 4 minuti di recupero.

90′ – Ultima sostituzione per il Siviglia. Esce l’ex palermitano Vazquez, molto generoso. Entra Daniel Carrico.

86′ – Fuori Dybala, dentro Pjaca. È la terza sostituzione della Juventus. Allegri gioca l’ultima carta per cambiare le sorti della partita. In precedenza Pjanic al posto di Asamoah e Alex Sandro al posto di Evra.

81′ – Palla al centro per Higuain. L’attaccante viene anticipato. All’80esimo minuto il possesso palla della Juventus è del 52%.

78′ – Seconda sostituzione per il Siviglia: entra Mariano ed esce Kranevitter. In precedenza, al 64esimo, Correa ha preso il posto di Sarabia. Sono due i cambi già effettuati dalla Juventus.

75′ – Contropiede della Juventus, che si conclude con un tiro di Pjanic dal limite. La palla finisce fuori.

73′ – Pjanic recupera palla e cerca Dybala. Esce il portiere del Siviglia Rico.

71′ – Bella palla al centro per Higuain. L’attaccante juventino calcia al volo. Il tiro finisce sul fondo.

68′ – Doppia sostituzione per la Juventus: entra Pjanic al posto di Asamoah e Alex Sandro al posto di Evra. Allegri prova a dare maggior peso alle azioni offensive della sua squadra. In precedenza era stata effettuata una sola sostituzione, nel Siviglia: al 64esimo è antrato Correa ha rilevato Sarabia.

67′ – Ancora una buona occasione per la Juve: grande palla in area rasoterra di Dani Alber per Dybala. L’attaccante bianconero viene anticipato di un soffio.

65′ – Il nuovo entrato del Siviglia Correa in area bianconera effettua un dribbling e calcia da posizione defilata. Il tiro finisce sul fondo.

64′ – Lemina ci prova dal limite dell’area spagnola. Il tiro finisce alto, non di molto.

64′ – Prima sostituzione della partita, nel Siviglia. Entra Correa ed esce Sarabia. Nella Juventus pronto ad entrare il centrocampista Pjanic.

62′ – Dopo la traversa colpita da Higuain il Siviglia prova ad addormentare la partita con il possesso palla. La Juventus negli ultimi minuti sta crescendo.

60′ – Occasione strepitosa per la Juve! Traversa di Higuain (colpo di testa) a portiere battuto! L’attaccante bianconero era intervenuto dopo un cross di Dani Alves.

55′ – Probabilmente non sarà l’ingresso di Pjanic la prima mossa dell’allenatore bianconero. A bordo campo si riscaldano Cuadrado e Mandzukic. Allegri potrebbe decidere di dare maggior peso al reparto offensivo formando un tridente.

54′ – L’esterno sinistro bianconero Evra mette in mezzo da sinistra un cross per Higuain, che viene però anticipato da un difensore.

53′ – Il Siviglia dimostra una grandissima disciplina tattica. La squadra di Sampaoli è molto attenta.

51′ – Lemina libera l’area di rigore dopo un calcio da fermo.

49′ – Sono circa 33mila gli spettatori allo Juventus Stadium, abbonati compresi. Curiosità: solo 44 i sostenitori del Siviglia.

48′ – Calcio d’angolo per la Juventus senza esito.

48′ – In fase difensiva del Siviglia il 4-5-1 della squadra di Sampaoli blocca i bianconeri. la Juve alla trequarti sembra priva di un pizzico di fantasia e imprevedibilità. Qualche cambio sembra fondamentale.

46′ – Via al secondo tempo di Juventus-Siviglia, partita della prima giornata della Champions League 2016/2017 (girone H). Nessuna sostituzione.

Dall’account Twitter della Juventus sono state pubblicate le prime immagini del match.

 

juventus-siviglia diretta
(Screenshot da account Twitter @juventusfc)

 

46′ – Finisce il primo tempo. Al 45esimo: JUVENTUS-SIVIGLIA 0-0. Più possesso palla per i bianconeri. Ma confronto sostanzialmente equilibrato. La principale occasione per andare in vantaggio i padroni di casa l’hanno avuta probabilmente con Khedira. Nella seconda frazione la Juve potrebbe sfrutta l’ingresso di Pjanic per dare una svolta alla partita. È mancata spinta in fase offensiva, soprattutto sulle fasce. I bianconeri potrebbero essere favoriti anche dalla zavorra delle tre ammonizioni degli spagnoli.

45′ – Ammonito Rami per fallo su Chiellini nell’area bianconera. I cartellini gialli sono ora tre per gli spagnoli. Nessun ammonito tra i bianconeri.

45′ – L’arbitro concede un minuto di recupero.

44′ – Grande recupero in difesa di Asamoah su Vitolo. La partita sembra dura, oltre che dal punto di vista fisico, anche sotto l’aspetto nervoso. L’ingresso di Pjanic nel secondo tempo potrebbe essere necessario per dare una svolta alla partita della Juventus.

40′ – Arriva la seconda ammonizione di Juventus-Siviglia. Cartellino giallo per Iborra, per fallo su Lemina. In precedenza, al 36esimo minuto di gioco, l’arbitro aveva ammonito N’Zonzi. Un piccolo vantaggio per i bianconeri.

39 ‘ – Il Siviglia sta interpretando finora al meglio la gara. La squadra spagnola di Jorge Sampaoli sta dimostrando grandi qualità in fase di possesso palla. Juve imbrigliata. Il lavoro dei bianconeri finora non ha dato frutti.

36′ – Al 36esimo minuto di gioco, accolta da un boato dello Juventus Stadium, arriva la prima ammonizione della gara, per N’Zonzi, autore di un fallo sull’esterno destro bianconero Evra.

30′ – Occasione limpida per la Juventus al 30esimo minuto di gioco. Uscita del portiere su Dybala, innescato da Higuain con una sponda di petto. L’attimo buono non arriva.

27′ – Il Siviglia si fa vivo dalle parti di Buffon. Il portiere bianconero però blocca senza problemi il tiro di Escudero. La palla proveniva da un calcio di posizione.

25′ – I tiri da lontano sembrano essere la soluzione estrema della Juventus per provare a sbloccare la partita. Ci prova Bonucci. Ma la palla è fuori bersaglio.

23′ – Dopo metà del primo tempo 4 tiri da parte della Juventus, nessuno da parte del Siviglia. Gli spagnoli restano comunque ben messi in campo. I bianconeri provano ad offendere ma senza raccogliere molto.

22′ – Ottimo intervento difensivo di Chiellini in tackle.

20′ – Bonucci a terra dopo un contatto con Vazquez. Cure mediche per lui. Ma nulla di grave.

19′ – Palla persa dalla Juve a centrocampo. Errore di Lemina. L’azione del Siviglia non diventa però pericolosa. I difensori bianconeri recuperano.

16′ – Un lancio sel Siviglia da lontano in area finisce nelle mani di Buffon.

15′ – Grande giocata di Dybala, che serve Khedira, scattato sul filo del fuorigioco. Il tiro finisce tra le braccia del portiere del Siviglia.

15′ – Higuain sembra bloccato dal raddoppio dei difensori del Siviglia. C’è bisogno di molto lavoro di Dybala per recuperare palloni alla trequarti e sviluppare azioni pericolose.

11′ – Ci ha provato anche Dani Alves con un tiro, da fuori area. La palla è finita sul fondo.

8′ – Prima vera occasione della partita per la Juventus, con una conclusione di Khedira di interno piede da buona posizione, ad incrociare. Il centrocampista tedesco era stato servito da Dybala. La conclusione è stata troppo frettolosa. I ritmi restano bassi, il Siviglia sembra molto attento in difesa.

3′ – Partenza con ritmo basso. Fase di studio. Il Siviglia di è presentato allo Juventus Stadium senza una punta vera. Il più avanzato per gli spagnoli è l’ex palermitano Vazquez. Il centrocampo sembra affollatissimo.

1’- Partita iniziata. Allo Juventus Stadium non c’è il pienone. Sono 22 le vittorie della Juventus nelle ultime 35 gare casalinghe in Champions League. L’unico ex è Dani Alves, al Siviglia dal 2002 al 2008. Sono 14 le gare vinte in casa dai bianconeri contro club spagnoli.

La prima gara della Champions League 2016/2017 tra Juventus e Siviglia (girone H) è importante sia per i bianconeri che per gli spagnoli. Gli uomini di Allegri vogliono partire con il piede giusto in una competizione sulla quale la società quest’anno punta moltissimo (come dimostrano gli ingenti investimenti). Gli avversari vogliono dimostrare di essere una squadra di ottimo livello internazionale dopo le vittorie nelle ultime tre edizioni dell’Europa League. Il riscaldamento sul manto erboso dello Juventus Stadium è cominciato pochi minuti dopo le 20. Le immagini sono state caricate sugli account Twitter delle due società.

Juventus:

 

juventus-siviglia diretta
(Screenshot da account Twitter @juventusfc)

 

Siviglia:

 

juventus-siviglia diretta
(Screenshot da account Twitter @SevillaFC )

 

JUVENTUS-SIVIGLIA, LE FORMAZIONI UFFICIALI – Sia Juventus che Siviglia hanno comunicato le formazioni ufficiali attraverso i loro profili sui social network. Nella Juventus l’ex romanista Pjanic parte dalla panchina. Al centro del campo spazio dunque a Lemina e Asamoah. Anche l’esterno destro Evra sarà in campo dal primo minuto, al posto di Alex Sandro. Confermata in avanti la coppia Dybala-Higuain.

Juventus (modulo tattico 3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Lemina, Asamoah, Evra; Dybala, Higuain. In panchina: Neto, Benatia, Alex Sandro, Pjanic, Cuadrado, Pjaca, Mandzukic. All.: Massimiliano Allegri.

 

juventus-siviglia diretta
(Screenshot da account Twitter @juventusfc)

 

Siviglia: Rico, Kranevitter, Iborra, N’Zonzi, Sarabia, Escudero, Vitolo, Nico Pareja, Vazquez, Rami y Mercado. In panchina: Daniel Carrico, Ganso, Kiyotake, Correa, S. Sirigu, Mariano, Vietto. All.: Jorge Sampaoli.

 

juventus-siviglia diretta
(Screenshot da account Twitter @SevillaFC )

 

JUVENTUS-SIVIGLIA, LE STATISTICHE – Juventus e Siviglia non è certamente una classica del calcio europeo. Le due squadre non si erano mai incontrate fino alla fase a gironi della Champions League nella passata stagione. Il bilancio della doppia sfida tra bianconeri e spagnoli è di una vittoria per ognuna delle formazioni. In casa la Juventus ha ottenuto un successo per 2 a 0. Al ritorno invece si è imposto il Siviglia per 1 a 0. Altre statistiche però sono nettamente favorevoli alla squadra di Torino, che in 16 partecipazioni alla competizione continentale non ha mai perso la prima: il bilancio è di 10 vittorie e 6 pareggi. Va inoltre segnalato che nella scorsa stagione il Siviglia ha perso tutte e tre gli incontri giocati fuori casa. E in Europa League, sempre nello scorso anno, ha vinto in trasferta solo contro il Basilea. Nella semifinale di Europa League 2014/2015, infine, sul campo della Fiorentina il Siviglia vinse per 2 a 0.

 

SEGUI > JUVENTUS-SIVIGLIA DIRETTA STREAMING

 

JUVENTUS-SIVIGLIA,. L’ARBITRO – A dirigere l’esordio di Juventus e Siviglia nella Champions League 2016/2017 è un arbitro tedesco, Deniz Aytekin. Insieme a lui la Uefa ha designato gli assistenti saranno Thorsten Schiffner e Markus Hacker, gli addizionali Daniel Siebert e Benjamin Brand, e il quarto uomo Eduard Beitinger, tutti tedeschi.

 

Guarda la gallery:

 

JUVENTUS-SIVIGLIA FORMAZIONI

Per la prima giornata di Champions League la Juventus si schiera con la difesa titolare. Rispetto alla partita di sabato scorso in campionato con il Sassuolo Massimiliano Allegri inserisce Barzagli al posto di Benatia. Per i bianconeri nessun cambiamento di modulo: scenderanno in campo con il 3-5-2. Nel Siviglia l’ex palermitano Vazquez è incaricato di muoversi in avanti con il supporto di Vitolo e Sarabia. Ecco le formazioni ufficiali diffuse dalle società circa un’ora prima del fischio di inizio. Pjanic in panchina. Evra al posto di Alex Sandro.

JUVENTUS (modulo tattico 3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Lemina, Asamoah, Evra; Dybala, Higuain. All. Massimiliano Allegri.

SIVIGLIA (modulo tattico 4-3-3): Siviglia: Rico, Kranevitter, Iborra, N’Zonzi, Sarabia, Escudero, Vitolo, Nico Pareja, Vazquez, Rami y Mercado. All.: Jorge Sampaoli.

(Foto di copertina da archivio Ansa. Credit: Nicolò Campo / Pacific Press via ZUMA Wire)