palermo-napoli diretta
|

PALERMO-NAPOLI 0-3: Hamsik e Callejon (doppietta) stendono i rosanero

PALERMO-NAPOLI DIRETTA

 

PALERMO-NAPOLI 0-3, IL TABELLINO. Palermo (4-3-3): Posavec; Rispoli, Goldaniga, Rajkovic, Aleesami; Hiljemark, Gazzi, Jajalo (dal 56′ B. Henrique); Embalo (dal 46′ Nestorovski), Diamanti (capitano), Sallai (84′ Bentivegna). A disposizione: Fulignati, Vitiello, Andelkovic, Gonzalez, Cionek, Chochev, Balogh, Bouy, Pezzella. Allenatore: Davide Possanzini (Roberto De Zerbi squalificato). Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski (dal 73′ Allan), Jorginho, Hamsik (capitano); Callejon (dal 69′ Mertens), Milik (dal 67′ Gabbiadini), Insigne. A disposizione: Rafael, Sepe, Hysaj, Strinic, Giaccherini,  Maksimovic, Rog, Diawara, Tonelli. Allenatore: Maurizio Sarri. Gol: al 47′ Hamsik, al 51′ e al 65′ Callejon. Ammoniti: Nessuno. Arbitro: Massa di Imperia.

 

GUARDA > PALERMO-NAPOLI 0-3 VIDEO GOL HIGHLIGHTS

 

92′ – Triplice fischio finale dell’arbitro Massa. PALERMO-NAPOLI 0-3. Per i partenopei vittoria meritata. Alla squadra di casa non è bastato un buon primo tempo. Gli azzurri sono ora a quota 7 punti in classifica, a -2 dalla Juve. Solo 1 punto per i rosanero.

90′ – L’arbitro Massa di Imperia ordina 2 minuti di recupero. Il pubblico comincia ad abbandonare lo stadio.

86′ – Uscita di Povasec con volo plastico che evita il quarto gol azzurro. Il portiere del Palermo toglie la palla dalla testa di Mertens.

84′ – Terza ed ultima sostituzione nel Palermo. Entra Bentivegna ed esce Sallai. In precedenza erano entrati Bruno Henrique al posto di Jajalo, al 56′, e Nestorovski al posto di Embalo, tra primo e secondo tempo.

84′ – La partita ha perso ogni interesse. Il risultato è ormai scontato. Il ritmo si è abbassato. Il Palermo sembra impotente. Il Napoli gestisce.

79′ – Il successo del Napoli porterebbe gli azzurri a 7 punti, di nuovo a -2 dalla vetta della classifica. Il Palermo molto resterebbe a quota 1.

77′ – Buona occasione per il napoli. Gabbiadini, servito da Jorginho, si trova davanti al portiere rosanero Povasec. L’estremo difensore respinge con il corpo.

73′ – Terzo ed ultima sostituzione nel Napoli. Entra Allan ed esce Zielinski. In precedenza erano entrati Gabbiadini al posto di Milik, al 67′, un minuto dopo il terzo gol azzurro, e Mertens al posto di Callejon, al 69′. Zielinski è stato protagonista dell’azione del terzo gol, il secondo di Callejon.

71′ – Con tre reti nei primi 21 minuti del secondo tempo il Napoli ha praticamente chiuso il match. Agli azzurri non resta che controllare. Una buona occasione per risparmiare energie in vista del primo incontro della stagione in Champions. Quasi nulle le possibilità per il Palermo di recuperare. Nel primo tempo i rosanero erano riusciti in maniera ordinata a resistere agli attacchi degli ospiti.

69′ – Seconda sostituzione per il Napoli. Esce Calljon. Entra Mertens.

67′ – Prima sostituzione per il Napoli. Esce l’attaccante centrale Milik. Entra Gabbiadini.

66′ – Callejon ha messo ha segno il terzo gol del Napoli (doppietta per l’attaccante azzurro) dopo una percussione di Zielinkski. Il destro dello spagnolo è finito alle spalle di Povasec dopo un intervento sfortunato del portiere rosanero. Per Callejon si tratta del quarto gol in campionato, e della seconda doppietta dopo quella realizzata due settimane fa, alla seconda giornata, contro il Milan.

65′ – GOL DEL NAPOLI! ANCORA CALLEJON! 0-3!

64′ – Dopo le due reti realizzate in pochi minuti ad inizio secondo tempo, al 2′ e al 6′, il Napoli può limitarsi anche a controllare. La partita è in discesa.

59′ – Il Palermo non si arrende. Rispoli mette una palla al centro dalla destra, il nuovo entrato Bruno Henrique colpisce di testa sfiorando il secondo palo.

56′ – Seconda sostituzione della partita. Seconda sostituzione per il Palermo. Bruno Henrique entra al posto di Jajalo. Tra primo e secondo tempo era entrato Nestorovski al posto di Embalo.

53′ – Il Napoli stordisce il Palermo con un uno-due micidiale nei primi 6 minuti del secondo tempo. La partita dei rosanero è ora tutta in salita. I partenopei hanno messo una seria ipoteca sull’incontro. Al 53′ si infrage sulla difesa siciliana un tiro di Insigne.

51′ – Callejon ha realizzato la rete dello 0 a 2 per il Napoli di testa da posizione ravvicinata. L’attaccante esterno azzurro è stato servito da Insigne.

51′ – GOL DEL NAPOLI ! CALLEJON! 0-2!

47′ – Il Napoli ottiene un meritato vantaggio dopo aver tenuto il controllo del gioco durante tutto il primo tempo. Il capitano Hamsik è andato in rete con un tiro di prima intenzione su assist dalla sinistra del terzino Ghoulam, che era stato servito da Zielinski.

47′ – GOL DEL NAPOLI! HAMSIK! 0-1!

46′ – Una sola sostituzione tra primo e secondo tempo. Nel Palermo Nestorovski al posto di Embalo. Il baricentro della squadra siciliana dovrebbe spostarsi più avanti.

46′ – Via al secondo tempo di Palermo-Napoli.

45′ – Molta volontà e poca concretezza. Nella sfida con il Palermo, nei primi 45 minuti di gioco, il Napoli dimostra maggiore organizzazione e maggiore tecnica individuale, senza tuttavia riuscire a sbloccare il risultato. I partenopei hanno avuto il controllo del gioco e rischiato nulla in fase difensiva, ma non si sono resi pericolosi in fase di attacco. Brivi per il portiere Povasec solo da tiri da fuori area. Milik bloccato. Inutili le inziative di Insigne e Callejon. I rosanero, poco pericolosi in avanti, si sono dimostrati attenti e ordinati nel proteggere la propria area.

 

Alcune immagini del primo tempo dall’archivio Ansa:

 

45′ – PALERMO-NAPOLI: PRIMO TEMPO 0-0. Il primo tempo si conclude con il risultato di 0 a 0. L’arbitro non ha concesso alcun recupero. Partita finora molto corretta: nessun ammonito.

43′ – Una manovra offesniva del Napoli si conclude con un tiro di Zielinski, che finisce alto.

41′ – Ancora un tiro di Milik da fuori area. Il tiro finisce alto.

40′ – Il difensore del Palermo Rajkovic anticipa in angolo l’attaccante azzurro Milik.

38′- Grande intervento di Ghoulam sulla fascia sinistra. Il terzino del Napoli ferma Embalo in scivolata.

36′ – Tiro da posizione defilata di Callejon. Senza esito.

35′ – Tiro da fuori area di Milik. Presa facile per Povasec.

34′ – Con il passare dei minuti il Palermo sembra acquisire più sicurezza nei propri mezzi. Ottimo il pressig dei centrocampisti di De Zerbi. Lo sforzo mette in difficoltà i partenopei in fase di impostazione.

32′ – Reina para un tiro di Jajalo da fuori area.

30′ – Il Palermo non resta a guardare. Palla in area di Diamanti per Embalo. L’attaccante rosanero viene fermato da un intervento di Insigne. Mani in testa per il palermitano.

25′ – Napoli pericoloso con un cross dalla sinistra. La palla arriva a Milik al centro dell’area, che però, tra un difensore e il portiere rosanero, non riesce a concludere.

21′ – Palermo-Napoli, dopo un quarto di gara, sembra una partita sostanzialmente equilibrata. la squadra di De Zerbi è stata sufficientemente attenta per spegnere i tentativi dei partenopei, che comunque sono protagonisti di una migliore manovra. Destro di Insigne da fuori area. Povasec blocca in due tempi.

20′ – Il Palermo sembra aver preso maggiore coraggio. Ma è il Napoli a dare l’impressione di controllare la partita. Dalla manovra rosanero non arrivano fiammate pericolose per gli azzurri.

18′ – Il portiere del Palermo Povasec blocca un tiro di Albiol da pochi passi.

18′ – La difesa del Napoli sembra controllare senza difficoltà i tentativi offensivi del Palermo. Inutile la fuga di Rispoli sulla destra. Interviene Koulibaly.

15′ – Napoli pericoloso: Insigne scappa sulla sinistra, Milik controlla sul primo palo si gira, ma il suo tiro viene intercettato dalla difesa palermitanta: interviene Rajkovic.

13′ – Prima azione del Palermo che impensierisce il Napoli, che però sfuma. Hiljemark si fa recuperare da Koulibaly.

12′ – Bella azione del Napoli. Senza esito però, dopo il colpo di Milik. Finisce alto il sinistro dell’attaccante polacco, servito da Insigne.

11′ – Nei primi dieci minuti di gioco il Napoli ha preso l’iniziativa. Ma il Palermo sembra ordinato. Unico vero punto di riferimento in attacco dei rosanero è il nuovo acquisto Diamanti.

8′ – Il tiro di Insigne finisce sulla barriera rosanero.

7′ – Punizione interessante per il Napoli, a pochi metri dall’area di rigore del Palermo dopo un fallo di Diamanti su Jorginho. Posizione centrale.

5′ – Nessuna azione offensiva degna di nota finora. Hanno manovrato sia Palermo che Napoli, senza creare difficoltà. Gli azzurri sembrano però avere maggiore sicurezza.

2′ – Sia Palermo che Napoli hanno cominciato l’incontro con aggressività. Dai primi scambi partita accesa.

1′ – Partita iniziata. Calcio d’inizio battuto dal Palermo.

PALERMO-NAPOLI, I COLORI – Le due squadre sono scese in campo con le divise tradizionali: maglia rosanero per il Palermo e maglia di colore azzurro e pantaloncini bianchi per il Napoli.

PALERMO-NAPOLI, LA SOLIDARIETÀ – L’incasso dell’incontro andrà in beneficenza alle popolazioni colpite dal terremoto nel Centro Italia. Davvero una bella iniziativa del Palermo.

PALERMO-NAPOLI, IL TREND SUI SOCIAL – Palermo e Napoli sono sostenuti da due tifoserie numerose e particolarmente calorose. Il match del Renzo barbera è seguitissimo in tv ed anche sui social. Su Twitter, già prima del fischio d’inizio è diventato trend l’hashtag #PalermoNapoli. Facilmente prevedibile una raffica di messaggi e immagini fino a fine incontro.

PALERMO-NAPOLI, IL RISCALDAMENTO – A circa 20 minuti dal fischio d’inizio allo stadio Renzo barbera di Palermo (programmato per le 20.45) le squadre sono in campo per il riscaldamento. Dall’account ufficiale del Napoli è stata pubblicata un’immagine degli azzurri durante gli esercizi fisici sul manto erboso.

 

palermo-napoli diretta
(Immagine dall’account Twitter @sscnapoli)

 

PALERMO-NAPOLI, LA SFIDA – La partita tra Palermo-Napoli non sarà determinante per la stagione delle due squadre, ma un passo falso di una delle due compagini rischia di complicare il cammino. I rosanero hanno raccolto finora, nelle prime due giornate di campionato, solo un punto. Gli azzurri hanno raccolto un solo punto a Pescata alla prima di campionato. Con un nuovo pareggio o una sconfitta si allontanerebbero troppo dalla Juventus, grande favorita del torneo, che nelle prime tre partita ha raccolto tre successi.

 

palermo-napoli diretta
(Immagine dall’account Twitter @palermocalcioit)

 

PALERMO-NAPOLI, L’ARBITRO – Incaricato di dirigere l’incontro è l’arbitro Davide Massa di Imperia. I suoi assistenti Andrea Marzaloni di Rimini e Andrea Crispo di Genova. Quarto ufficiale: Gianluca Vuoto di Livorno. Addizionali: Daniele Doveri di Roma 1 e Davide Ghersini di Genova.

PALERMO-NAPOLI, LE NOVITÀ – A guardare le formazioni ufficiali sorprende l’inserimento nel Napoli dal primo minuto del terzino destro Maggio, al posto di Hysaj. Nel Palermo, invece, parte dal primo minuto il nuovo acquisto Diamanti, che abbiamo conosciuto finora soprattutto come trequartista e che stasera opererà invece al centro del tridente offensivo dei siciliani.

PALERMO-NAPOLI, LE FORMAZIONI UFFICIALI – Le formazioni ufficiali di Palermo-Napoli confermano quanto trapelato alla vigilia della partita: sia i rosanero che i partenopei giocheranno con il 4-3-3. Nell’undici titolare azzurro ci sono Milik e Insigne. Mertens e Gabbiadini in panchina.

Palermo:

Posavec; Rispoli, Goldaniga, Rajkovic, Aleesami; Hiljemark, Gazzi, Jajalo; Embalo, Diamanti (capitano), Sallai. A disposizione: Fulignati, Vitiello, Andelkovic, Gonzalez, Cionek, Chochev, Balogh, Bouy, B. Henrique, Bentivegna, Nestorovski, Pezzella. Allenatore: Davide Possanzini (Roberto De Zerbi squalificato).

Napoli:

Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Jorginho, Hamsik (capitano); Callejon, Milik, Insigne. A disposizione: Rafael, Sepe, Hysaj, Strinic, Giaccherini, Allan, Mertens,  Maksimovic, Gabbiadini, Rog, Diawara, Tonelli. Allenatore: Maurizio Sarri.

Le società hanno comunicato i loro undici titolari e la composizione della panchina anche attraverso i loro siti e profili social.

 

palermo-napoli diretta
(Immagine dall’account Twitter @sscnapoli)

 

PALERMO-NAPOLI, LE STATISTICHE – Palermo-Napoli è una sfida tra chi cerca una salvezza tranquilla e chi vuole lottare per i primissimi posti della classifica. I rosanero allenati da Roberto De Zerbi, un solo punto nelle prime due giornate di campionato cercano di strappare punti ad una delle squadre più forti della Serie A proprio come fatto due settimane fa contro l’Inter: 1 a 1 a San Siro. Gli azzurri di Maurizio Sarri, invece, 4 punti dopo i primi 180 minuti di campionato, cercano di non perdere ancora punti preziosi come già capitato alla prima giornata (2 a 2 a Pescara). Il Palermo negli ultimi 8 incontri con il Napoli ha vinto solo una volta, perdendo ben 6 volte. I partenoperi sono andati sempre a segno negli ultimi 10 incontri contro i siciliani in Serie A. Precisamente gli azzurri hanno portato a casa i tre punti in 3 delle ultime 4 partite allo stadio Renzo Barbera, dopo che aveva perso le precedenti cinque partite in Sicilia. Il Palermo è finora la squadra che ha subito più tiri finora in campionato, 44. Dries Mertens è ora a quota 99 presenze in Serie A. I rosanero dovranno stare attenti al centrocampista Marek Hamsik. Il Palermo è la vittima preferita dello slovacco in campionato: sette gol in 16 partite giocate in Serie A contro i siciliani.

 

 Guarda la gallery:

 

SEGUI > PALERMO-NAPOLI DIRETTA STREAMING

PALERMO-NAPOLI, L’ARBITRO –  La direzione del match tra Palermo e Napoli allo stadio Renzo Barbera è stata affidata all’arbitro Davide Massa di Imperia, coadiuvato dai guardalinee Marzaloni e Crispo. Quarto uomo: Vuoto. Arbitri di porta: Doveri e Ghersini.

PALERMO-NAPOLI FORMAZIONI

Le probabili formazioni (non ufficiali)

Palermo (modulo tattico: 4-3-3): Posavec; Rispoli, Goldaniga, Vitiello, Aleesami; Gazzi, Bruno Henrique, Hiljemark; Embalo, Diamanti, Sallai. Allenatore: Roberto De Zerbi.

Napoli (modulo tattico: 4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Milik, Mertens. Allenatore: Maurizio Sarri.

(Foto di copertina: ANSA / MIKE PALAZZOTTO)