MATTEO RENZI OSPITE POLITICS
|

Il talk senza cravatta: Rai 3 presenta Politics

È un Gianluca Semprini tirato a lucido quello che fa gli onori di casa nello studio 2 di Via Teulada, a poco più di 24 ore dalla messa in onda della prima puntata di Politics-Tutto è politica, il nuovo talk show di Rai 3. Emozionato un po’, dimagrito un paio di chili, elegante il giusto: l’ex conduttore di Sky Tg24 è senza cravatta e lo sarà anche all’esordio, «Finalmente» dice, abituato all’uniforme del canale satellitare all news. D’altronde sarà la sua stessa creatura televisiva a essere ‘scravattata’: «Il talk italiano è logoro, in nessun’altra parte al mondo esistono contenitori di oltre tre ore. Con Politics si cambierà passo, vogliamo innovare» spiega la direttrice Daria Bignardi: ergo, durata 90 minuti, ritmi serrati, interazione in diretta con i social network, niente satira, nessuna claque a osannare l’ospite di turno.

guarda la gallery:

POLITICS RAI 3: la conferenza stampa

Ecco, l’attesa è tutta per il faccia a faccia, un format nel format: botta e risposta incalzante come nello spot ma «non ci saranno bodyguard» a portare via il politico reticente, per pressarlo ci sarà un timer saccheggiato al Confronto di Sky condotto proprio da Semprini, «poi useremo educazione e fermezza». L’inizio è col botto: dopo l’apertura sul terremoto con ospite il sindaco di Amatrice e prima del match Martina-Tremonti sul referendum, a sedersi al tavolo rotondo sarà Luigi Di Maio, alle domande della squadra di sette autori si uniranno quelle del pubblico in studio e da casa sotto l’hashtag #DiMaiorisponde, mutuato da Palazzo Chigi come candidamente ammesso. Il fantasma del premier Renzi aleggia, Semprini lo intercetta: «Sarò super partes come lo sono sempre stato, è il motivo per cui sono qui, è la mia missione». E il compenso? «150 mila euro lordi. Ho un contratto a tempo indeterminato perché è quello che avevo a Sky, ho ritenuto giusto chiedere le stesse condizioni: è stata una normale trattativa, non sono una star della tv». La sfida di Politics è ambiziosa, la rete lo sa e non a caso unisce entusiasmo – lo studio è stato montato apposta per la conferenza stampa, «Tocca sbrigarsi e smontare, stasera qui facciamo Presadiretta» – e cautela: «L’unico obiettivo di share è fare un bel programma. I numeri saranno sicuramente più bassi dei lunghissimi talk» sembra mettere le mani avanti la Bignardi, la più tesa perché attesa al varco. La nuova Rai (3) passa anche da qui.

qui una clip di Politics-Tutta è politica, in onda su Rai 3 da martedì 6 settembre alle 21,05