Elezioni Milano 2016
|

Elezioni Milano 2016, Basilio Rizzo si candida sindaco per la sinistra

Elezioni Milano 2016, Basilio Rizzo si candida sindaco per la sinistra

Elezioni Milano 2016, la lista progressista “Milano in Comune” della sinistra anti-Sala potrebbe candidare Basilio Rizzo, presidente del Consiglio comunale, dopo le rinunce di Gherardo Colombo e Curzio Maltese. La candidatura di Basilio Rizzo, come conferma anch’egli, avrebbe più il sapore della testimonianza, confermando le rilevanti difficoltà della sinistra alle elezioni 2016, non solo a Milano.

ELEZIONI MILANO 2016 BASILIO RIZZO CONFERMA LA CANDIDATURA

Basilio Rizzo è il più probabile candidato della sinistra alle prossime elezioni di Milano. Da diversi mesi diversi partiti a sinistra del PD, come Rifondazione Comunista e Possibile, stanno cercando di costituire una lista autonoma dal nome Milano in Comune. Le ipotesi di candidatura più rappresentative circolate finora sono stati l’ex magistrato Gherardo Colombo e l’europarlamentare della lista Tsipras Curzio Maltese. Dopo i loro no è emersa la possibilità di indicare come candidato sindaco Basilio Rizzo, attuale presidente del Consiglio comunale. Una candidatura, che, come ammette lo stesso Rizzo al sito Affaritaliani, è ispirata alla testimonianza di un’area politica.

ELEZIONI MILANO 2016 CHI È BASILIO RIZZO

Basilio Rizzo è il presidente del Consiglio comunale di Milano, eletto nel 2011 nella lista della Federazione della sinistra. Storico esponente delle forze progressiste meneghine, prima nelle file di Democrazia proletaria e poi nei Verdi, Basilio Rizzo è uno dei nomi più autorevoli della sinistra cittadina. La sua candidatura è però sintomatica dell’area più radicale che aveva sostenuto Giuliano Pisapia. Dopo la rottura decisa per l’impossibilità di allearsi col PD di Matteo Renzi e Beppe Sala, la sinistra milanese ha promosso una lista chiamata Milano in Comune. Le candidature più forti ipotizzate per questo progetto politico, come quella di Gherardo Colombo, sono però decadute.

ELEZIONI MILANO 2016 LA SINISTRA CONTRO BEPPE SALA SI INDEBOLISCE

La corsa di Basilio Rizzo evidenzia le difficoltà della sinistra che non si riconosce più in un’alleanza col Partito Democratico. Una simile candidatura non ha una vera capacità espansiva verso l’area più radicale finora rimasta nel progetto di Beppe Sala, come SEL, i Verdi e i comitati civici che hanno sostenuto Giuliano Pisapia. Difficilmente questi mondi potrebbero recidere il controverso e ancora irrisolto legame con il PD per sostenere una candidatura di testimonianza come quella di Basilio Rizzo. Milano in Comune sembra non poter svolgere un effettivo ruolo da protagonista.