Juventus-Atalanta diretta live
|

JUVENTUS-ATALANTA 2-0 | Dybala e Mandzukic regalano i tre punti ad Allegri

JUVENTUS-ATALANTA DIRETTA –

92′- Triplice fischio, Juventus a 12 punti. Una Juventus più sicura e un’Atalanta rinunciataria regalano un risultato all’inglese: un gol per tempo e i tre punti ai ragazzi di Allegri. Dybala è il migliore della partita: un gol e un assist, presente in tutte le azioni più importanti e in ottima sintonia con un Mandzukic rapace e bravo anche in copertura. Si fa vedere Pogba che sporca la migliore prestazione della stagione con un errore dagli 11 metri.

91′- Melina a centrocampo dei bianconeri, spezzato da un lancio per Morata che prova un pallonetto defilato.

90′- I minuti di recupero saranno solo due.

88′- Entra Sturaro, esce Sami Khedira. Tutti in piedi per il tedesco, applauditissimo.

87′- Le squadre sembrano non volersi fare male. Atalanta rassegnata, Juventus sazia.

84′- Il tabù di Reja a Torino si conferma. Si avvia alla settima sconfitta su sette qui in Piemonte. E alla prima contro Allegri.

81′- Pogba non si scoraggia e fa un pressing altissimo per farsi perdonare. E lo Stadium ha già dimenticato e lo applaude. Saranno più arrabbiati gli allenatori del fantacalcio che lo hanno schierato titolare.

78′- RIGORE PARATO! Pogba dal dischetto si prende il pallone togliendolo a Dybala. Rincorsa lenta, parata di Sportiello che si conferma pararigori (l’anno scorso bloccò dagli 11 metri anche Higuain). Non ritrova il gol il francese.

77′- RIGORE PER LA JUVENTUS! DYBALA ENTRA IN AREA, SCARTA SECCO PALETTA CHE LO ABBATTE!

75′- Su assist di Evra, dal limite Dybala prova il tiro ma manda il pallone in curva. Mario Mandzukic richiamato in panchina tra gli applausi scroscianti dello Stadium, entra Alvaro Morata.

73′- Fallo sulla fascia sinistra di Toloi, seconda ammonizione per il brasiliano. Di Bello non se ne accorge subito, Toloi rimane in campo, poi guarda il tabellino e tira fuori il rosso. Atalanta in 10, partita virtualmente finita.

72′- Retropassaggio tutto sballato di Bonucci, Buffon costretto a rinviare in scivolata in fallo laterale. Sembrano esserci buchi di concentrazione là dietro.

69′- Paul Pogba è tornato il campione che ricordavamo. Da rifinitore inventa un esterno destro per Dybala, in area da solo. Tiro ed ennesimo miracolo di Sportiello.

67′- Bella la palla recuperata di Mandzukic, palla a Pogba che in orizzontale prova la magia ma ottiene solo il fallo di Paletta che in scivolata rischia il giallo. Batterà da 25 metri Dybala. Bella esecuzione, di un nulla fuori, Sportiello immobile.

64′- Tiro da quasi 30 metri di Pinilla che finisce di poco fuori. Piccolo brivido per lo Stadium.

63′- Cross di Dybala, Mandzukic crolla in area, forse per una spinta di Dramé. Di Bello lascia giocare, il croato chiede il rigore.

60′- Ammonito Dybala, che ostacola la ripresa del gioco. Quinto giallo del match, dopo De Roon, Toloi e Grassi tra i bergamaschi e Marchisio per la Juventus.

59′- Marchisio cambia gioco in area per Khedira, tiro cross del tedesco, palla su Pogba a due passi da Sportiello e da solo. Il francese però non se lo aspetta e riesce solo a farsi sbattere il pallone addosso.

58′- L’Atalanta prova a premere e rientrare in partita, la Juventus dietro traballa un po’. E Allegri si infuria contro Bonucci che prova un disimpegno rischiosissimo.

55′- Mandzukic recupera una gran palla sulla trequarti, parte Pogba per 40 metri, supera Masiello, poi Toloi, che lo atterra. Giallo per il brasiliano dell’Atalanta, poteva essere persino rosso.

54′- E’ una bella Juventus, alta, con un pressing ordinato, e davanti in gran forma.

51′- Ammonito Marchisio per un fallo a centrocampo inutile. Nel frattempo Reja toglie uno spento Maxi Moralez per il Papu Gomez.

49′- GOOOOOOL!!!! MARIO MANDZUKIC! PRIMO GOL DELL’EX ATLETICO MADRID IN CAMPIONATO DOPO QUELLO IN SUPERCOPPA E QUELLO IN CHAMPIONS AL MANCHESTER CITY. EVRA SULLA SINISTRA PER POGBA, SPLENDIDO TACCO DEL FRANCESE PER DYBALA, CROSS BASSO E DA AVVOLTOIO DELL’AREA PICCOLA CI METTE IL PIEDE IL CROATO: 2-0!

46′- Bellini non ce la fa, Reja inserisce Masiello al suo posto.

IL GIALLO DELLA MAGLIA DI POGBA –

Piccola curiosità: riguardando le immagini si nota che Paul Pogba, con un pennarello, ha aggiunto un “+5” al suo numero di maglia, il 10, divenuta in questa stagione un’eredità pesantissima e una responsabilità che forse è divenuta pressione psicologica. E così dissacra la maglia che fu di Platini e Del Piero con questo stratagemma.

45’+3′- Magia di Pogba, prende il pallone Evra, cross basso per Dybala che ha un rigore in movimento. Piatto rasoterra, Sportiello di piede e d’istinto tiene in piedi la partita. Subito dopo fischio finale del primo tempo.

45’+2′- Che bella discesa di Pogba, che poi crossa sul secondo palo. Dybala tenta la mezza rovesciata al volo, palla sul fondo perché ci arriva un attimo in ritardo.

45’+1′– Bel momento di sport. Calcio fortuito di Pinilla a Bonucci, il primo subito si sincera delle condizioni dell’avversario. Quando il nazionale italiano si alza, abbraccio sincero tra i due.

45′- Ci saranno tre minuti di recupero.

42′- Problemi anche per l’Atalanta, gioco fermo per una botta ricevuta da Bellini da Asamoah. Ci saranno almeno due minuti di recupero.

39′- L’Atalanta protesta per un corner non dato, Evra conferma di non aver toccato il pallone.

36′- Esce Pereyra, entra Kwadwo Asamoah. La Juve ripiega su un 4-3-2-1, con Pogba e Dybala, ora, trequartisti.

35′- Pereyra si ferma al limite dell’area atalantina. Sembra un problema alla coscia destra. Si scaldano subito Asamoah e Cuadrado.

33′- Rientra l’argentino e viene travolto da Dramè. Dopo il gol, due brutti contrasti, fortuiti, per il gioiellino bianconero.

30′- Dybala a terra molto sofferente dopo una ginocchiata di Paletta contro il suo ginocchio sinistro. Sul prosieguo dell’azione Mandzukic prova ad andare in porta, ma viene fermato.

27′- CHE GOL DYBALA! Dai 20 metri Paulo raccoglie il pallone e fa un tiro ad effetto, potentissimo, alla Holly e Benji. Palla che sembra partire per finire all’incrocio dei pali e che invece rimane centrale, girando. Sportiello viene preso in controtempo, la tocca, ma la sfera finisce sotto la traversa. 1-0!

25′- Un grande Chiellini evita la beffa ai padroni di casa. Kurtic servito benissimo da Pinilla libera sulla sinistra Dramè. Cross basso e insidiosissimo, perfetta scivolata del difensore bianconero che evita un gol certo del suo diretto avversario.

24′- Numero in ripartenza di Dybala, sulla linea della mediana De Roon spende il fallo tattico. Giallo per il giovane centrocampista dell’Atalanta.

22′- Ora gli ospiti pressano alti e la Juventus soffre. Pericoloso inserimento di Pinilla fermato dal guardalinee che vede e fischia un fuorigioco millimetrico.

20′- Tiro fotocopia del campione transalpino, ma meno potente: Sportiello blocca comodamente. Bianconeri ora meno arrembanti.

17′- Gran tiro di Pogba da 30 metri, palla di poco fuori. D’Alessandro in copertura soffre le sovrapposizioni dei francesi bianconeri, Pogba ed Evra.

15′- Riprende fiato la Juventus e l’Atalanta con la spinta di D’Alessandro prova a guadagnare metri.

12′- Dybala libero al limite dell’area, piattone, Sportiello blocca.

11′- Lancio lungo, ottimo inserimento in area di Evra che arriva sul fondo e crossa basso al centro. Mandzukic però è troppo lontano.

9′– Sembra la Juventus degli ultimi quattro anni, aggressiva e sfiancante. Atalanta in difficoltà, Stadium che apprezza l’impegno e applaude e canta.

6′- Grande lancio dalla trequarti di Paul Pogba, Mandzukic arpiona il pallone in area in buona posizione: evita l’intervento di Kurtic ma nulla può sul raddoppio di Paletta.

4′- Tiro di Marchisio deviato, angolo, la palla arriva a Mandzukic, libero ma defilato, che la tocca male e la consegna a Sportiello. Altra grande occasione.

3′- Occasionissima per la Juventus! Punizione velenosa dalla trequarti di Dybala, gli va incontro Bonucci che gira a rete di testa. Gran parata di Sportiello in tuffo.

1′- Partiti, Juve subito determinata, discesa di Dybala, cross per Mandzukic, la difesa della Dea fa buona guardia e spazza via.

14.20 – Ed ecco i titolari dell’Atalanta. A sorpresa compare l’ex Roma D’Alessandro.

14.16 – Ecco l’undici della Juventus. Fuori Barzagli, dentro Padoin nella difesa a quattro.

Juventus-Atalanta arriva in un momento decisivo del campionato bianconero, in cui la squadra campione d’Italia, pur avendo la metà dei punti della capolista Fiorentina può approfittare della difficile trasferta del Napoli a Verona e dello scontro diretto tra Fiorentina e Roma.

JUVENTUS-ATALANTA DIRETTA STREAMING –

Juventus-Atalanta diretta

Ma non sarà facile visto che gli orobici allenati da Edy Reja sono in un periodo di forma straordinario, con le giovani leve Grassi e De Roon a condurre le danze e Pinilla a cercare di bucare la difesa della nazionale.

Ad arbitrare sarà Di Bello di Brindisi, con De Luca e Alassio a far da guardalinee.