|

La bufala delle lezioni di masturbazione ai bambini dell’asilo

Registrato in Francia un vero e proprio atto di terrorismo rivolto verso i genitori dei bambini affidati alle scuole dell’infanzia, una lettera spedita ai parenti annuncia che ai figli sarà offerta una lezione sulla masturbazione, con tanto di dimostrazione.

liberation masturbazione

MEGLIO NON SAPERE – Esistono fondamentalmente due posizioni in netto contrasto sull’educazione sessuale ai giovani, una maggioritaria che ritiene la sessualità un aspetto della vita importante, sul quale è necessario offrire ai giovani un’informazione di qualità calibrata sulla loro età e sul loro sviluppo, e una minoritaria e di retroguardia che vorrebbe non se ne parlasse poco. Il presupposto sul quale si fonda quest’ultima è lo stesso sul quale si è fondata l’educazione cattolica per secoli: di certe cose non si parla perché sono peccaminose e più tardi si vengono a sapere meglio è, se poi si potesse evitare di parlare loro dell’omosessualità sarebbe perfetto, come se gli omosessuali fossero tali perché indottrinati ad esserlo.

mastrubazione bambini

ROBA VECCHIA – In Italia a condurre questa battaglia di retroguardia, tanto che l’educazione sessuale è stata sdoganata da decenni anche negli istituti scolastici gestiti da religiosi, sono alcuni cattolici come Luca Volontè, che non hanno trovato di meglio che inventarsi che il documento «Standard per l’educazione sessuale in Europa» in qualche modo suggerisca e imponga insegnamenti assurdi ai nostri virgulti.

D. – Emerge praticamente che, per esempio, ai bambini da 0 a 4 anni è consigliata la “masturbazione infantile precoce” e che i bambini da 4 a 6 anni dovranno essere istruiti sull’amore e sulle relazioni con persone dello stesso sesso. E’ così?

R. – E’ esattamente così. Purtroppo queste sono due delle previsioni di questo documento. Dobbiamo renderci conto di cosa voglia dire una precoce masturbazione da 0 a 4 anni.

TUTTA UNA BUFALA – Il documento è facilmente accessibile e non è un prodotto dell’UE, ma dell’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità. E ovviamente non consiglia l’insegnamento della masturbazione ai bambini di 4 anni, è anzi un testo molto equilibrato che si spiega bene senza lasciare spazio agli equivoci che tanto qualcuno ha costruito ad arte lo stesso. Anche in Francia è successo che qualcuno travisasse il documento, traducendolo dolosamente in questo modo e seminando il panico tra i genitori della materne. Molti genitori delle scuole in Bretagna hanno ricevuto un paio di SMS che invitavano a boicottare le lezioni di lunedì e venerdì scorsi perché «nel settembre 2014 l’educazione sessuale nelle scuole materne entrerà alle materne, con le dimostrazioni» oppure  «Ora parlano d’insegnare ai bambini di 4 anni come masturbarsi».

LEGGI ANCHE: L’omosessualità reversibile di Bruno Vespa che fa arrabbiare tutti

LA FUGA DALLE MATERNE – E i genitori hanno tenuto i figli a casa da scuola, costringendo i media francesi a fare titoli come «No, i vostri figlio non dovranno masturbarsi alla scuola materna». Il timore è che l’idea ora venga replicata nel resto della Francia e che tra la popolazione si diffonda la bufala dell’educazione sessuale, dirottata e travisata in promozione del vizio dalle fantomatiche lobby che ossessionano i bigotti e che agirebbero alle spalle dei bravi genitori, imponendo da Bruxelles la promozione delle orge a scuola.