Yoko Ono, cos’è successo stanotte. Infarto, dice la Cbs. Ma il figlio Sean smentisce

di Boris Sollazzo | 27/02/2016

Paura nella notte. Yoko Ono, artista di fama mondiale e già Lady Lennon, ha avuto un infarto. No, forse un ictus. Insomma, la più odiata delle mogli delle grandi rockstar – a lei si è attribuita la rottura dei Beatles, un delitto quasi più imperdonabile dell’affronto di Spalletti a Totti – ha rischiato la vita.

Anzi, no. Era solo influenza, dice il portavoce. E anche Sean, il figlio, su Twitter.

Yoko Ono influenza infarto

 

Dunque, cos’è successo? Tutta colpa della CBS che riporta la testimonianza oculare di chi l’ha vista essere portata via priva di sensi. Sarebbe arrivata, l’informazioni, da fonti anonime della polizia. Ma la smentita del suo portavoce, Elliot Mintz, è stata pronta e netta “Non ha avuto un ictus, solo un’influenza, sarà dimessa in giornata”.

Nel frattempo però la rete era stata invasa da messaggi di cordoglio e preoccupazione, tanto che suo figlio (e di John Lennon), Sean Ono Lennon, ha sentito il bisogno di precisare che la madre stava bene – “solo un po’ di disidratazione/stanchezza” – in ben due post su twitter. Il West Sinai Hospital di New York per ora non si pronuncia sullo stato di salute della 83enne, portata via da un’ambulanza ieri sera poco dopo le 21, ma ci piace rileggere la battuta del figlio per tranquillizzarci. “L’unico colpo che ha avuto, è stato un colpo di genio”.