Alexis Tsipras si è dimesso: «Voi con il vostro voto deciderete chi condurrà e come la Grecia»

di Stefania Carboni | 20/08/2015

tsipras dimissioni

Alexis Tsipras ha presentato le sue dimissioni: «Vogliamo il meglio per la Grecia, siamo stati obbligati ad avere questo accordo. Con la ratifica e l’erogazione della prima rata l’economia respira. Il popolo deve prendere il potere nelle sue mani, voi dovete decidere se siamo riusciti a portare il paese su una strada positiva, voi dovete decidere se siamo in grado di portare il paese all’uscita dal memorandum». La data delle elezioni anticipate, secondo la stampa locale, potrebbe esser il 20 settembre. Ora il premier dovrebbe informare il presidente della Repubblica Prokopis Pavlopoulos sugli sviluppi, e quindi incontrare i leader degli altri partiti. Il capo dello Stato, dopo le dimissioni, deve affidare brevi mandati esplorativi per vedere se è possibile formare un altro governo. La guida ad interim dell’esecutivo verrà assunta dal presidente della Corte suprema, signora Vassiliki Thanou.

L'annuncio
L’annuncio

LEGGI ANCHE: «Tsipras si dimette: elezioni il 20 settembre»

«I greci devono decidere se li ho rappresentati con coraggio davanti ai creditori e se questo accordo è sufficiente per una ripresa», ha aggiunto Tsipras, «il mandato che ho ricevuto il 25 gennaio ha esaurito il suo limite, ora il popolo deve decidere di nuovo». «Ho l’obbligo morale di sottoporre quello che ho fatto al vostro giudizio, chiederò il voto del popolo greco per governare e proseguire il nostro programma di governo. Ho la coscienza a posto, in questi mesi ho combattuto per il mio popolo» ha detto ancora il premier dimissionario, che ha ricordato di aver chiesto al presidente del Parlamento Europeo, Martin Schulz, di assumere un ruolo nella supervisione del nuovo programma di assistenza.

TSIPRAS DIMISSIONI: LE REAZIONI A BRUXELLES

– “Elezioni rapide in Grecia possono essere un modo per aumentare l’appoggio al piano di sostegno di stabilità Esm appena siglato dal premier Tsipras per conto della Grecia”, ha commentato dal suo account Twitter il capo staff del presidente della Commissione europea Jean-Claude di Juncker, Martin Selmayr.

(in copertina foto LOUISA GOULIAMAKI/AFP/Getty Images)