Il candidato leghista a Ferrara mostra la pistola in diretta su Facebook e invita alla condivisione | VIDEO

di Enzo Boldi | 03/06/2019

  • Stefano Solaroli ha condiviso sui social una sua diretta in cui mostra la sua Beretta 70

  • Si tratta del candidato leghista al consiglio comunale di Ferrara

  • Un messaggio che incita al possesso delle armi che lui si auspica diventi "contagioso"

Sta facendo molto discutere il video di un politico della Lega che, in diretta sui suoi canali social, ha mostrato la sua pistola ai suoi fan. Si tratta di Stefano Solaroli, candidato del Carroccio al consiglio comunale di Ferrara – che andrà al ballottaggio tra il leghista Alan Fabbri e il candidato del Centrosinistra Aldo Modonesi domenica 9 giugno – che ha voluto mostrare la sua pistola che detiene (ovviamente) regolarmente, invitando tutti gli utenti a condividere il suo messaggio. Anzi, si augura che questo filmato diventi addirittura contagioso.

LEGGI ANCHE > Appendice alla legittima difesa: la Lega presenta la legge per facilitare l’acquisto di armi

«So che qualcuno criticherà, ma spero che questo video venga condiviso e diventi contagioso». È questo l’auspicio di Stefano Solaroli con cui conclude la sua diretta social. Il tutto dopo aver mostrato «lei», la sua pistola. «Ho lei con me – dice il candidato leghista al consiglio comunale di Ferrara mostrando la sua Beretta -. Gli abbiam dato una pulitina anche se c’era un problemino di ritorno. Ma la teniamo perché è bella». Poi si augura che questo suo video sia «visto, condiviso e anche criticato, perché noi sappiamo che c’è qualcuno che critica».

Stefano Solaroli, il leghista di Ferrara che mostra la pistola

Stefano Solaroli poi prosegue nei suoi auspici: «Voglio che questo video sia condiviso non per gusto personale, ma perché questi pensieri secondo me vanno amplificati, in modo che diventino contagiosi. E quando uno riesce a contagiare con queste cose qui, secondo me è un successo. Poi il saluto agli spettatori, non dopo aver ribadito l’intenzione di rendere il più virale possibile quel suo video, con tanto di saluto alla sua Beretta 70 «1969, intonsa, molla che fa un po’ i capricci. Ma va bene lo stesso».

Le polemiche sulla Lega e le armi

Un filmato destinato a far discutere per il messaggio che vuole mandare, soprattutto dopo tutte le polemiche per quella famosa fotografia di Matteo Salvini con il mitra in mano pubblicata dal suo spin doctor nel giorno di Pasqua con un chiaro richiamo alle armi.

La replica del Viminale

Non possiede armi il candidato leghista di Ferrara Stefano Solaroli, che nel 2014 aveva diffuso un video con una pistola che nelle ultime ore è tornato a circolare. Lo fanno sapere fonti del Viminale. Proprio per quel filmato, a fine luglio 2018 era scattato un divieto di possedere armi puramente cautelativo. Solaroli non ha precedenti penali. Da tempo non ha più quell’arma e ha già indicato un privato a cui cedere l’unico piccolo revolver di cui era ancora in possesso. In attesa della cessione la questura ha provveduto al ritiro dell’arma.

(foto di copertina: da profilo Facebook di Stefano Solaroli)