Sondaggi Napoli 2016, a Bassolino e al Pd serve una rimonta

di Donato De Sena | 03/12/2015

PRIMARIE PD NAPOLI 2016

I primi sondaggi sulle liste e i candidati alle Elezioni 2016 a Napoli

Movimento 5 Stelle nettamente primo partito, avvantaggiato rispetto ad una coalizione di centrosinistra, ad uno schieramento di centrodestra e alle liste di sinistra che appoggiano il sindaco uscente Luigi de Magistris. Antonio Bassolino in svantaggio in un’ipotetica corsa a quattro contro Gianni Lettieri, de Magistris e un candidato 5 Stelle. Sono queste le prime (e finora uniche) indicazioni pervenute negli ultimi mesi sulle intenzioni di voto alle Elezioni 2016 di Napoli. Il sondaggio in questione è stato realizzato dall’istituto demoscopico Ipr Marketing, è datato 8-9 ottobre, è stato pubblicato pochi giorni dopo (l’11 ottobre) sulle pagine del quotidiano Il Mattino e descrive bene il quadro di incertezza che caratterizza la sfida elettorale nel capoluogo campano.

Elezioni Napoli 2016, il primo sondaggio

SEGUI LO SPECIALE DI GIORNALETTISMO: Elezioni 2016: candidati, primarie, sondaggi delle comunali

SONDAGGI NAPOLI 2016, I PARTITI –

Per quanto riguarda le liste il Movimento 5 Stelle è stato stimato da Ipr al 32% di consenso contro il 15% di Forza Italia e il 14% attribuito sia ad una lista civica guidata dal sindaco de Magistris che al Partito Democratico. Insomma, se i napoletani dovessero scegliere solo la lista (indipendentemente dai candidati a primo cittadino) i pentastellati avrebbero i favori del pronostico, visto che complessivamente le forze in campo di centrosinistra, ma anche quelle di centrodestra e quelle a sostegno di de Magistris, si fermano poco oltre il 20%. Fratelli d’Italia è stata segnalata al 5%, Rifondazione Comunista al 2, Sel al 2, Area Popolare al 3, Verdi e Idv all’1,5%.

SEGUI LO SPECIALE DI GIORNALETTISMO: Elezioni Napoli 2016: quando e come si vota per il sindaco alle Comunali

SONDAGGI NAPOLI 2016, I CANDIDATI –

Più complessa ed equilibrata è la situazione se invece si considera il consenso ai potenziali candidati a sindaco di Napoli. Ipr nello stesso sondaggio ha preso in considerazione diversi scenari. Quello che risulta oggi, a distanza di un mese e mezzo, più verosimile vede Lettieri, già in campo con movimenti civici e probabilmente candidato anche di Forza Italia ed altri partiti di centrodestra, avanti con il 28% dei consensi, contro il 25% del sindaco uscente e il 22% sia di Antonio Bassolino che di un candidato 5 Stelle da scegliere con le primarie.
Nel sondaggio di Ipr sono proprio relativi al M5s i dati più interessanti. Se è vero, come detto, che i pentastellati sono nettamente avanti come lista, i loro candidati poco noti alla maggior parte degli elettori potrebbero essere i meno favoriti per il successo alle urne. A meno che non si candidi un esponente nazionale come Roberto Fico o Luigi Di Maio. Ma questa possibilità è stata già ripetutamente esclusa dai diretti interessati.

(Foto di copertina: Giornalettismo)