Mindhunter, David Fincher svela: la seconda stagione su Netflix ad agosto

di Alessandra Delzotto | 12/07/2019

mindhunter
  • Torna su Netflix la serie Mindhunter

  • David Fincher ha annunciato l'uscita della seconda stagione della serie

  • Mindhunter era stata accolta da un grande favore di pubblico

Una buona notizia per tutti gli amanti del crimine in Tv. La seconda stagione di Mindhunter sarà disponibile su Netflix dal prossimo 16 agosto. A rivelarlo è il regista della fortunata serve televisiva, David Fincher, che lo ha svelato durante la puntata settimanale del podcast di Kcrw The Treatment. Uno spoiler involontario forse, che Netflix ha confermato solo parecchie ore dopo con un post sui social.

Immediate le reazioni dei fan di Holden Ford e compagni, che hanno subito commentato la novità tanto attesa quanto inaspettata. «Ho cominciato che avevo 30 anni. Ora ne ho 85, in questi 55 anni ho sempre desiderato riposarmi guardando la seconda stagione di Mindhunter», scrive scherzosamente un’utente felice di potersi godere la seconda stagione.

Mindhunter è stato accolto molto positivamente lo scorso anno dal pubblico della piattaforma streaming più famosa al mondo. La serie si basa sul libro di John E. Douglas, ex agente dell’FBI che ha intervistato alcuni dei serial killer americani più famosi, tra cui Edmund Kemper, John Wayne Gacy e Ted Bundy. Racconta la storia dell’agente Holden Ford, un negoziatore dell’Fbi frustrato che decide di dedicarsi alla messa a punto di un nuovo metodo di indagine per la profilazione di una nuova tipologia di assassino: il serial killer. A fianco a Ford ritroveremo l’esperto quanto rude agente Bill Tench, del reparto scienze comportamentali, e la professoressa Wendy Carr.

 

(Crediti immagini: Mindhunter, Netflix)