La storia di Maurizio Crozza e delle offese alla mamma di Bitonci

di Stefania Carboni | 28/05/2016

maurizio crozza

Maurizio Crozza, durante una tappa del suo tour teatrale a Padova, avrebbe offeso la madre del sindaco Massimo Bitonci, scomparsa qualche anno fa. A informare della cosa è lo stesso sindaco sui social network che dichiara:

“Ringrazio il signor Maurizio Crozza, ieri a Padova per uno spettacolo, per aver offeso dal palcoscenico me e i miei familiari, dandomi del figlio di tr…, dopo mesi di agonia”.

maurizio crozza

 

Maurizio Crozza copertina Di Martedì 17 maggio su comunali, referendum e bonus bebè | VIDEO

MAURIZIO CROZZA E LA BATTUTA SU BITONCI E TROIANI

Cosa ha detto Crozza nel suo spettacolo? Tutto è partito da una battuta su Padova e i troiani. Spiega il Mattino:

Durante lo spettacolo l’attore comico aveva ironizzato: “Beh, Padova è figlia di Antenore, quindi siete abituati a essere governati da figli di troiani”. Diversi, durante lo spettacolo, i riferimenti a Padova e al sindaco. “La città dove persino Galileo Galilei aveva insegnato per 15 anni. Poi i padovani non capendo una mazza hanno preferito inventare lo spritz”.
“E poi avete il sindaco sceriffo, il John Wayne del Canton del Gallo” ha aggiunto Crozza. “C’è mica Bitonci in sala? Sì, figurati se viene a vedere me. Da quando c’è lui a Padova anche il Palazzo della Ragione è passato dalla parte del torto. Bitonci sta facendo la lotta contro le unioni civili, ha detto che lui non le celebrerà mai a Palazzo Moroni, ce l’ha così tanto con i gay che in confronto a lui Adinolfi (il leader del Popolo della famiglia, ndr) è Ricky Martin. Beh, Padova è figlia di Antenore, quindi siete abituati a essere governati da figli di troiani”.

MAURIZIO CROZZA E I COMMENTI  PER LA MADRE DI BITONCI

Nella bacheca Facebook del comico piovono commenti. «Le offese al nostro sindaco sono state veramente di bassa lega», scrive Emanuela. E ancora: «Complimenti per gli insulti»