Lorella Cuccarini ci dice che non abbiamo votato da 10 anni | VIDEO

di Gianmichele Laino | 04/03/2019

Lorella Cuccarini

Tutti si sono guardati attorno sbigottiti. Non sapevano nemmeno come fare a mettere in evidenza una gaffe così clamorosa. Eppure, qualcosa bisognava fare per non contribuire a diffondere un messaggio completamente sbagliato agli italiani che guardavano Otto e mezzo da casa. Lorella Cuccarini commette una gaffe clamorosa nel corso del programma di Lilli Gruber. Nelle sue dichiarazioni rilasciate nel corso della trasmissione, in buona sostanza, la showgirl e presentatrice afferma che in Italia non si votava da almeno dieci anni. Proprio così.

La gaffe di Lorella Cuccarini a Otto e Mezzo

Intervenuta in studio insieme a Chiara Geloni, a Paolo Mieli e a Massimo Giannini, la Cuccarini ci regala una perla davvero incredibile: «Elezioni come quelle che abbiamo avuto un anno fa – dice nell’imbarazzo generale – non ci sono state da anni». La showgirl continua nonostante il gelo che la stava circondando in studio: «Beh, sì insomma…io adesso non mi ricordo, ma noi non votavamo davvero per le politiche da quando? Da dieci anni?». Gli opinionisti in studio le fanno notare che le politiche ci sono ogni cinque anni, ma la Cuccarini non sembra convintissima.

Lorella Cuccarini viene blastata da Massimo Giannini

«Ma non abbiamo votato davvero cinque anni fa, perché abbiamo avuto una serie di rimpasti» – ha continuato la Cuccarini. A questo punto è toccato a Massimo Giannini togliere le castagne dal fuoco: «Oltre i 5 anni non si può non votare».

Lorella Cuccarini, che non ha mai nascosto le sue simpatie per Matteo Salvini, voleva forse far riferimento al fatto che, dopo le dimissioni di Silvio Berlusconi, c’era stato il governo tecnico guidato da Mario Monti, mentre le elezioni del 2013 – finite sostanzialmente in parità – hanno permesso al Partito Democratico di andare al voto soltanto in seguito ad alleanze a volte innaturali, prima con Enrico Letta, poi con Matteo Renzi e infine con Paolo Gentiloni. Lorella Cuccarini sembra essere caduta nella classica trappola populista del «governo votato dai cittadini», ripetuta talmente tante volte che – alla fine – qualcuno si dimentica addirittura di aver votato ogni 5 anni.

[Screenshot di Lorella Cuccarini nel corso di Otto e mezzo del 4 marzo 2019]