Katia Follesa e il ricovero in ospedale: «Ora il mio cuore avrà un ritmo da Formula Uno»

di Redazione | 25/06/2019

Katia Follesa
  • Katia Follesa soffre di una malattia congenita al cuore

  • La notizia è stata data dall'attrice su Instagram

  • Ha voluto tranquillizzare i suoi fan con la solita ironia

Anche in situazioni difficili, Katia Follesa non perde il suo senso dell’umorismo. L’attrice comica e presentatrice di programmi su Real Time (si pensi alle sue performance in Junior Bake Off o di Cake Star – Pasticcerie in sfida) è stata ricoverata nelle scorse ore presso il Gruppo Ospedaliero di San Donato. Probabile che il suo ricovero sia dovuto alla scoperta di una malattia congenita al cuore, scoperta avvenuta nel 2006 e di cui la Follesa aveva parlato nello scorso mese di febbraio.

Katia Follesa, il post Instagram dall’ospedale

La foto pubblicata questa mattina su Instagram è quella di una persona apparentemente tranquilla, carica di ottimismo per il futuro. Con una frase che lascia presagire che, da questo momento in poi, le cose andranno sempre meglio: «Grazie alla Dottoressa del mio cuore la Cardiologa Serenella Castelvecchio, al Dott. Leorenzo Menicanti il Cardiochirurgo piu affascinante della terra e al Professor Carlo Pappone, luminare dell’aritmologia che ha elaborato il mio cuore con un motore da Formula 1!!! Il tempo di mangiare qualcosa e mi rialzo!».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La vera preoccupazione è il mio naso è che sono a digiuno da due giorniiiiiiii…… Grazie infinite al Gruppo Ospedaliero di San Donato un Presidio di ricerca eccellente che mi tiene a bada e che mi fa vivere al meglio la mia vita! Attraverso la ricerca ho imparato molte cose soprattutto a prendermi cura di me in particolare del mio cuore che ogni tanto richiede coccole! Grazie alla Dottoressa del mio cuore la Cardiologa Serenella Castelvecchio, al Dott. Leorenzo Menicanti il Cardiochirurgo piu affascinante della terra e al Professor Carlo Pappone, luminare dell’aritmologia che ha elaborato il mio cuore con un motore da Formula 1!!! Il tempo di mangiare qualcosa e mi rialzo! Onorata di rappresentare il Gruppo Ospedaliero di San Donato. #gsdfoundation #ricera

Un post condiviso da Katia Follesa (@katioska76) in data:

La malattia di Katia Follesa

Katia Follesa ha sempre seguito da vicino le vicende del Gruppo Ospedaliero di San Donato, diventando anche testimonial delle attività mediche svolte all’interno delle strutture sanitarie. «La vera preoccupazione – ha scritto la Follesa giocando con i suoi tratti caratteristici che emergono sempre dalla sua attività lavorativa in televisione – è il mio naso è che sono a digiuno da due giorniiiiiiii……».

La malattia di Katia Follesa è cardiomiopatia ipertrofica non ostruttiva congenita. La scoperta risale al 2009 quando, dopo che le si era annebbiata la vista, aveva iniziato a non sentire più il battito del suo cuore. In quella circostanza – aveva raccontato l’attrice – aveva pensato di morire.