#JeSuisBelpietro: chi sono quelli che solidarizzano con Libero per “bastardi islamici”

di Redazione | 19/11/2015

Tutti ricorderete il titolo “Bastardi islamici” con cui Libero apriva all’indomani degli attentati di Parigi, “Bastardi islamici” poi derubricato a “Figli illegittimi islamici”. In parecchi non han gradito – compresi noi – generando a quanto pare parecchie denunce e querele contro giornale e direttore. Che oggi sono al centro di una campagna di solidarietà in rete e fuori, con tanto di lettere al giornale, l’unico “che ha il coraggio di dire la verità” (che ricordiamo essere, secondo Belpietro, “figli illegittimi islamici”)

BASTARDI ISLAMICI, LA SOLIDARIETA’ A LIBERO

E’ varia l’umanità che solidarizza con Belpietro, autore dello scoop mondiale con il quale abbiamo scoperto la scarsa serietà delle madri degli attentatori, autrice di alcune lettere pubblicate oggi dal quotidiano

Qui invece una raccolta dei migliori insulti che abbiamo ricevuto da questi amanti del libero pensiero in occasione del nostro articolo