La gaffe di Helena Janeczek sulla modella «truccata come una scimmietta»

04/03/2019 di Redazione

Helena Janeczek, scrittrice che ha vinto il premio Strega nel 2018 per «La ragazza con la Leica», ha twittato in difesa del Blackface. Peccato che la modella presa di mira, che l’autrice dice essere «truccata come una scimmietta», sia Winnie Harlow, diventata famosa per la sua vitiligine.

Helena Janeczek e la gaffe su Winnie Harlow: «Modella truccata come una scimmietta», ma si tratta di vitiligine

Il tweet di Helena Janeczek era probabilmente animato dalle migliori intenzioni, ma il risultato è una gaffe colossale: dopo qualche ora infatti è stato cancellato. «Dopo la pubblicità splatter femminicida Philipp Plein ci propone una donna nera truccata da scimmietta», twitta Janeczek. Peccato che il trucco da scimmietta sia in realtà vitiligine. La protagonista della campagna dello stilista è infatti Winnie Harlow, una modella che ha fatto della sua malattia un punto di forza, e che ha sfilato sulle passerelle più prestigiose del mondo. La scrittrice usa anche l’hashtag #blackface, usato solitamente per criticare l’utilizzo di un’immagine stereotipata delle persone di colore. Un termine che si rifà al trucco volutamente esagerato usato nel mondo teatrale nel 19esimo secolo per far assumere agli attori bianchi le sembianze di personaggi con la pelle nera. Era tornato in voga negli ultimi mesi dopo alcune campagne controverse di Prada e Gucci, brand che si sono successivamente scusati proprio grazie alle pressioni sollevate dagli utenti del social network. Stavolta però non c’è nessun uso del “black face”. Il riferimento di Janeczek alla «pubblicità splatter femminicida» invece, riguarda la campagna uscita in occasione del Black Friday 2018, dove appariva una donna «uccisa dai prezzi killer» nel giorno degli sconti. Una scelta di marketing che aveva sollevato forti polemiche, anche perché era stata lanciata proprio nel giorno contro la violenza sulle donne.

We just cut the prices! The Black Friday Sale is on.Discover the Promotion on PLEIN.COM and in all our Boutiques!#PhilippPlein #BlackFriday #PriceKiller

Gepostet von Philipp Plein am Mittwoch, 21. November 2018

Helena Janeczek cancella il tweet: «È stato un equivoco, mi scuso con gli interessati»

«Amare le donne, eh!» si leggeva in chiusura del tweet di Janeczek, che taggava nel post anche altre scrittrici come Michel Murgia e Igiaba, attivista per le persone di colore. Nessuna di loro sembra però averle fatto notare l’errore. Sicuramente, visto il chiaro intento femminista del tweet, si è trattato di una piccola disattenzione verso il mondo della moda e dei social network, dove Winnie Harlow è una vera star. L’autrice infatti ha risposto a Giornalettismo spiegando che «si è trattato di un equivoco» e aggiunge che porge le sue scuse «ai diretti interessati».

https://www.instagram.com/p/BuO-54-lewU/

(credits immagine di copertina: Twitter @helenajaneczek

Share this article