Giovanni Falcone: a 24 anni dall’attentato

di Redazione | 23/05/2016

Il 23 maggio 1992, il magistrato palermitano Giovanni Falcone moriva assassinato in un attentato ordito da Cosa Nostra, in cui persero la vita anche la moglie, Francesca Morvillo, e tre uomini della sua scorta. Il giudice Falcone viene universalmente ricordato come un simbolo della lotta contro la mafia e le immagini di quel giorno e di quelli successivi alla strage di Capaci si sono impresse a lettere di fuoco nella mente di un paese intero.

(Photocredit: Getty Images, LaPresse e Wikipedia)